Ad Umbrialibri presentazione del libro ‘In nome dell’Uomo’

Ad Umbrialibri presentazione del libro ‘In nome dell’Uomo’

Il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, Gustavo Raffi,
parteciperà ad Umbrialibri 2012 per la presentazione del suo
recente libro ‘In nome dell’Uomo’, edito da Mursia. Umbrialibri è
una manifestazione di promozione del libro e della cultura
organizzata dalla Regione Umbria che in ogni edizione propone, per
l’occasione, un tema di riferimento…

Sarà il Grande Oriente d’Italia a organizzare nel 2013 la XXIV Conferenza Annuale dei Gran Segretari e Gran Cancellieri d’Europa

Sarà il Grande Oriente d’Italia a organizzare nel 2013 la XXIV Conferenza Annuale dei Gran Segretari e Gran Cancellieri d’Europa

Il Gran Segretario Jannuzzelli al meeting di
Edimburgo.

Nella splendida cornice di Edimburgo, si è tenuta dal 12 al 14
ottobre la XXIII Conferenza dei Gran Segretari e Gran Cancellieri
della Massoneria Europea organizzata ed ospitata quest’anno dalla
Gran Loggia di Scozia. Al meeting, che ha visto la partecipazione
di 34 rappresentanti delle Comunioni Europee. È intervenuto per il
GOI il Gran Segretario Alberto Jannuzzelli, che ha portato il
contributo del Grande Oriente ai Lavori della Conferenza con una
relazione scritta distribuita ai partecipanti e con interventi
mirati sui temi all’ordine del giorno.

L’agenda dei lavori prevedeva, tra l’altro, la trattazione del
tema ‘Massoneria e social media’. Gli interventi hanno sottolineato
come i social media…

Immigrati: Raffi (GOI): “Bene la concessione del permesso di soggiorno per il marocchino eroe. Ma lo Stato può e deve fare di più”

Immigrati: Raffi (GOI): “Bene la concessione del permesso di soggiorno per il marocchino eroe. Ma lo Stato può e deve fare di più”

“Un atto dovuto, ma lo Stato può e deve fare di più. La
storia è da raccontare e indicare soprattutto ai giovani: un uomo
che viveva nella clandestinità, di fronte al pericolo non ha
esitato a mettere in gioco la sua libertà e forse il suo lavoro,
per salvare vite umane. Un esempio di altruismo e di umanità, che
deve indurre a pensare al di là delle aride logiche dei numeri e
dello spread”
.

E’ quanto afferma Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente
d’Italia, commentando la decisione del ministro dell’Interno,
Annamaria Cancellieri, di concedere il permesso di soggiorno per
motivi umanitari, per la durata di sei mesi, a favore di Adoiou
Abderrahim…

Convegno “Filosofia Massonica”

Convegno “Filosofia Massonica”

Sabato 20 ottobre 2012, ore 10,00 Sala Convegni del Golden
Palace, via dell’Arcivescovado 18, in occasione della pubblicazione
dell’omonimo libro di Mauro Cascio, introdotto da Alessandro Cecchi
Paone (Bastogi ed.). Dopo la presentazione di Piero Lojacono,
Grande Tesoriere del Grande Oriente d’Italia, interverrà l’autore
con Marco Jacobbi, Presidente del Collegio Circoscrizionale del
Piemonte e della Valle d’Aosta, Antonio Cecere e Marco Rocchi.
Modera Daniele Lanzavecchia.

Gran Maestro Raffi: al fianco della Comunità Ebraica romana ricordiamo la tragedia della deportazione nazista. Testimonianza e impegno contro l’inferno della ragione

Gran Maestro Raffi: al fianco della Comunità Ebraica romana ricordiamo la tragedia della deportazione nazista. Testimonianza e impegno contro l’inferno della ragione

“Testimoniare è un dovere: siamo al fianco della Comunità
Ebraica di Roma che domani ricorda i 69 anni della deportazione
degli ebrei romani. Rinnoviamo il nostro impegno di memoria e di
lotta contro ogni inferno della ragione, fanatismo e razzismo.
Ricordare la tragedia della Shoah vuol dire mantenere viva,
soprattutto nelle giovani generazioni, la memoria di quell’immane
tragedia che ha negato l’Uomo. Dobbiamo unirci e continuare a
credere che il dialogo e la conoscenza possano vincere contro
l’odio e l’intolleranza”
.

E’ quanto afferma Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente
d’Italia, ricordando il 16 ottobre 1943, quando durante
l’occupazione nazista della capitale oltre mille ebrei furono presi
e deportati nel campo di concentramento di Auschwitz…

“I Massoni per le vie di Firenze”

“I Massoni per le vie di Firenze”

Autore Moreno Milighetti – editore Betti – pagine 150.

“Per spiegare chi siamo non c’è nulla di meglio che raccontare chi
siamo stati”. Oltre settanta personaggi nel volume di Moreno
Milighetti…

Il Concilio Vaticano II, un patrimonio comune per cattolici e laici

Il Concilio Vaticano II, un patrimonio comune per cattolici e laici

“Il Concilio Vaticano II ha insegnato ai credenti il valore
del dialogo come metodo che rende possibile l’incontro tra gli
uomini, al di là di ogni credo o appartenenza; a sentirsi parte di
una comunità in movimento. A noi laici, ha insegnato a riconoscere
l’umanità della Chiesa. Dopo cinquanta anni, questo messaggio di
pace, di concordia e di affratellamento tra tutti gli uomini è più
che mai vivo e necessario per reagire alla crisi di valori che
minaccia il nostro mondo moderno”
. Lo ha detto Gustavo Raffi,
Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, ricordando l’anniversario
dell’apertura dei lavori del Concilio ecumenico Vaticano II.

“Il Concilio – ha proseguito Raffi – obbligò gli
uomini di Chiesa al confronto con la società nel momento in cui
questa andava aprendosi alla modernità. Tra i risultati, una nuova
concezione di una istituzione che rischiava di restare chiusa nella
torre d’avorio della dottrina e che invece decise di aprire le
porte agli uomini. Spiace dover constatare oggi che questa grande
spinta verso una visione più umana della Chiesa sia stata poi
sostituita da un arroccamento dogmatico, da un atteggiamento di
chiusura aprioristica”

Presentazione del Libro “L’orgoglio della memoria. Viaggio nella Livorno liberomuratoria” del Gran Maestro Aggiunto, Massimo Bianchi

Presentazione del Libro “L’orgoglio della memoria. Viaggio nella Livorno liberomuratoria” del Gran Maestro Aggiunto, Massimo Bianchi

Grosseto Nostra e la Loggia “Randolfo Pacciardi” n. 1339 di
Giuncarico (Antica Valle del Bruna) presentano martedì 30 ottobre,
presso il Caffè Carducci, a Grosseto il libro “L’orgoglio della
memoria. Viaggio nella Livorno liberomuratoria”, di Massimo
Bianchi, Gran Maestro Aggiunto del Grande Oriente d’Italia, edito
da Tipheret.

Insieme all’autore, interverranno l’antropologo Paolo Pisani,
Roberto Breschi e Luciano Manganelli, Maestro Venerabile della
Loggia “Randolfo Pacciardi” n. 1339 di Giuncarico.

Franco Cuomo. Il Maestro del Sogno. Tra esoterismo e letteratura

Franco Cuomo. Il Maestro del Sogno. Tra esoterismo e letteratura

Organizzato dal Servizio Biblioteca

Giovedì 15 novembre 2012 ore 18.15
Presentazione del volume Franco Cuomo ‘Il Maestro del Sogno. Tra
esoterismo e letteratura’.
A cura di Alberto Cuomo e Gerardo Picardo
con Saggi di Gustavo Raffi e Pierfranco Bruni

“Valutate tutto questo con il metro delle vostre idealità,
senza crearvi false idolatrie. Siate liberi, innamorati dei vostri
sogni, ma sappiate dominarli, senza esserne mai dominati. Il sogno
è vostro, non voi del sogno”
.

È il messaggio che ci trasmette Franco Cuomo. La parola di un uomo
del dubbio che sgorga dalla trama segreta della sua recherche
iniziatica. Attraverso scritti, appunti, racconti e riflessioni
dedicate ai temi a lui cari, dalla Massoneria ai Templari, dal
Graal a Carlo Magno…

Presentazione del volume “Palazzo dei Visacci”

Presentazione del volume “Palazzo dei Visacci”

Sabato 6 ottobre in borgo Albizi n. 18, alle 17.30 sarà
presentata la pubblicazione sul palazzo dei Visacci, sede
dell’Oriente fiorentino.
Alla presentazione interverranno, oltre all’autrice,Daniela
Smalzi: Mario Carlo Alberto Bevilacqua, docente di Storia
dell’Architettura presso l’Università di Firenze…

Il Gran Maestro Raffi alla Convention 2012 delle Gran Logge riunite della Germania

Il Gran Maestro Raffi alla Convention 2012 delle Gran Logge riunite della Germania

Il Gran Maestro, Gustavo Raffi, accompagnato dal Gran
Rappresentante per la Germania, Edgardo Campane, ha partecipato
agli incontri e ai Lavori Rituali organizzati dalle Gran Logge
riunite di Germania e alla celebrazione del 275° anniversario della
Loggia “Absalom zu den drei Nessels” n. 1 all’Oriente di
Amburgo.

Dal 28 al 30 settembre, in un clima di grande fratellanza, i
Lavori si sono svolti nella splendida chiesa protestante di San
Michele, simbolo della città di Amburgo.

Erano presenti 57 delegazioni estere tra le quali la Gran Loggia
Unita d’Inghilterra, la Gran Loggia d’Irlanda, la Gran Loggia
d’Olanda, il Gran Maestro della Gran Loggia di Cuba, Evaristo Ruben
Gutierrez Torres…

Grazie Shlomo per averci aiutato a capire e a non dimenticare

Grazie Shlomo per averci aiutato a capire e a non dimenticare

La testimonianza di Shlomo è stata la forma più nobile di
omaggio alle vittime di ieri: la memoria

Per decenni Shlomo Venezia, ebreo di Salonicco di nazionalità
italiana, ha preferito mantenere il silenzio. Ha tenuto dentro di
se i mostri e i fantasmi, il marchio indelebile della Storia. Ha
messo a tacere le voci raggelanti e i colpi della brutalità umana,
come l’inconsolabile pianto di un neonato, sommerso dai corpi
asfissiati…

L’ultima notte di Giordano Bruno

L’ultima notte di Giordano Bruno

Sabato 20 ottobre alle ore 17.30 nella Casa Massonica, piazza
Vittorio Veneto 19 avverrà la proiezione dello spettacolo teatrale
di Renzo Sieco: “L’ultima notte di Giordano Bruno”
in collaborazione con l’Associazione Culturale Logos e la Consulta
Torinese per la Laicità delle istituzioni. L’evento è inserito nel
programma degli incontri culturali della Biblioteca del Consiglio
Torinese dei MMVV…

Il Manifesto della Cultura

Il Manifesto della Cultura

Il manifesto della cultura del Sole 24 Ore è stato un
avvenimento editoriale. Pubblicato a febbraio sul supplemento
domenicale, che da quasi trent’anni è la voce culturale più
prestigiosa e autorevole tra i quotidiani italiani, ha raggiunto in
pochissimi mesi migliaia di adesioni, illustri e no, e scatenato un
dibattito di altissimo profilo.
Lo stesso presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, non ha
fatto mancare il suo sostegno e sono arrivati interventi di
ministri, direttori di teatro, economisti, organizzatori
culturali.
Il manifesto della cultura propone un nuovo patto tra chi gestisce
il bene pubblico e chi opera nel mondo della cultura, una nuova
visione strategica e un nuovo rapporto tra imprese e pubblico
nell’ambito della produzione, diffusione e ricezione della cultura,
della quale il nostro paese ha più bisogno che mai.
Quando il manifesto venne pubblicato per la prima volta ottenne il
pieno appoggio del Grande Oriente d’Italia attraverso la firma
d’adesione del Gran Maestro Gustavo Raffi e di altri numerosi
fratelli…

Il Nolano va in Rete, esce l’ebook di Betti ‘La pietra della Bellezza. Giordano Bruno e l’eresia del pensiero oltre il rogo’

Il Nolano va in Rete, esce l’ebook di Betti ‘La pietra della Bellezza. Giordano Bruno e l’eresia del pensiero oltre il rogo’

Una pièce teatrale di Gerardo Picardo racconta l’amore
e la ricerca del filosofo dei mondi infiniti. Alessandro Cecchi
Paone: “Questo libretto andrebbe distribuito nelle scuole”

“Non ho lasciato in pace nessuno, da alcuno sono stato lasciato in
pace. Ho scritto con il mio sangue che mai bisogna rinunciare alla
ragione. Non perdono e non abbraccio i carnefici. Dalle prigioni
dell’Inquisizione non ho smesso di credere che l’uomo va rimesso in
piedi. Io dirò la verità, perché ho dubitato di tutto. Ogni punto
dell’universo è centro. Dove ci saranno uomini liberi, la mia
filosofia vivrà sempre”. Sono alcune delle suggestioni che ci
regala ‘La Pietra della Bellezza. Giordano Bruno, l’eresia del
pensiero oltre il rogo’, l’Atto Unico di Gerardo Picardo
(prefazione di Claudio Bonvecchio e presentazione di Alessandro
Cecchi Paone), pubblicato nella collana degli ebook Betti e
acquistabile al prezzo speciale di 0,99 € fino al 30/09/2012 su
Amazon e su Apple store. Successivamente il costo sarà di
3.99€…

Il Gran Maestro Raffi, la scuola pubblica deve insegnare l’educazione civica per formare cittadini responsabili. I giovani devono amare la Costituzione

Il Gran Maestro Raffi, la scuola pubblica deve insegnare l’educazione civica per formare cittadini responsabili. I giovani devono amare la Costituzione

Spetta a loro salvare questo Paese dal degrado e dagli
scandali, dalla disaffezione e dal disprezzo nei confronti della
politica
.

“I giovani salveranno l’Italia dal degrado nel quale sembra
essere precipitata, se impareranno ad amare la Costituzione e le
Istituzioni Repubblicane”
. E’ quanto afferma Gustavo Raffi,
Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, commentando le
affermazioni del ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, in
merito alla possibilità di rivedere i programmi scolastici per
adeguarli ad una società multiculturale in continuo
cambiamento…

La Massoneria che ha aperto i cancelli e costruisce nella società. Presentato a Villa il Vascello il libro del Gran Maestro Raffi “In nome dell’Uomo”

La Massoneria che ha aperto i cancelli e costruisce nella società. Presentato a Villa il Vascello il libro del Gran Maestro Raffi “In nome dell’Uomo”

La Massoneria si fa narrazione, e prosegue il proprio confronto
con la società di cui è parte viva. L’obiettivo è far capire chi
siamo oggi e cosa vogliamo costruire per il futuro. Nel parco di
Villa ‘Il Vascello’, sede del Grande Oriente d’Italia, il Servizio
Biblioteca ha presentato il libro In nome dell’Uomo. Dal
Risorgimento alla modernità, il ruolo del Grande Oriente
nell’Italia unita
, di Gustavo Raffi, edito da
Mursia. Davanti a un folto pubblico, sono intervenuti Luigi
Compagna
, storico e parlamentare; Lauro
Rossi
, storico; Francesco Siniscalchi,
saggista; Massimo Teodori, politologo e saggista,
Alessandro Cecchi Paone, giornalista e divulgatore
scientifico. Il filo rosso che ha cucito il dibattito è stato il
bisogno di dare un’anima al nostro Paese, riscoprendo il valore
dell’essere cittadini…

Cittadini e non servi, a Villa ‘Il Vascello’ confronto sul ‘Cittadino che non c’è’. Da Oscar Giannino a Baldassarre, il senso di un impegno per ripensare l’Italia

Cittadini e non servi, a Villa ‘Il Vascello’ confronto sul ‘Cittadino che non c’è’. Da Oscar Giannino a Baldassarre, il senso di un impegno per ripensare l’Italia

Un contributo alla ricostruzione di un sentire civico,
necessario per uscire dalla crisi. Questo il filo rosso del talk
show ‘Il cittadino che non c’è’, condotto da
Alessandro Cecchi Paone, che si è tenuto questa
mattina a Villa ‘Il Vascello’, sede del Grande Oriente d’Italia,
nell’ambito delle celebrazioni per l’Equinozio d’autunno e il XX
Settembre…

Gran Maestro Raffi: “All’Italia serve uno scatto di reni”. Il primato del cittadino per evitare il suicidio della democrazia

Gran Maestro Raffi: “All’Italia serve uno scatto di reni”. Il primato del cittadino per evitare il suicidio della democrazia

“Ripartiamo dal cittadino. E’ questa la strada per uscire
dalla crisi, ritrovando il senso di un destino comune. Nel nostro
Paese all’incanto, cioè all’asta, l’indifferenza è durata troppo a
lungo: c’è bisogno di pensare e costruire il proprio tempo.
Partecipazione significa reale capacità di scelta, valori e diritti
civili, vuol dire rimettere la persona al centro dei processi
decisionali, libertà di scegliere come vivere e morire. C’è bisogno
di cittadini e non di sudditi. Di idee forti e motivi di impegno,
contro la ripetizione del peggio che abbiamo già vissuto e stiamo
vivendo”
. Lo ha detto il Gran Maestro del Grande Oriente
d’Italia, Gustavo Raffi, concludendo a Villa ‘Il Vascello’, a Roma,
le celebrazioni dell’Equinozio d’autunno e del XX settembre.

“Il primato del cittadino – ha proseguito Raffi – è
la strada necessaria per evitare il suicidio della democrazia. Ci
sono nuove lotte da vivere: rischiamo che si riaffaccino gli
spettri degli egoismi nazionali e dei localismi unilaterali, della
chiusura culturale invece che dell’apertura al confronto, alla
capacità di andare oltre la frammentazione…

XX Settembre, Gran Maestro Raffi: “Riprendiamoci la nostra libertà di cittadini”. A Porta Pia per riallacciare i fili della storia e non dimenticare. L’esempio di Ernesto Nathan

XX Settembre, Gran Maestro Raffi: “Riprendiamoci la nostra libertà di cittadini”. A Porta Pia per riallacciare i fili della storia e non dimenticare. L’esempio di Ernesto Nathan

“La Breccia di Porta Pia non fu una cannonata che aprì un
varco nelle mura ma l’abbattimento di una storia finita, quella del
potere temporale della Chiesa. Viviamo nel cuore di una crisi
economica, che ancor prima è una crisi etica, con una classe
dirigente che, travolta dagli scandali…

Discorso di Ernesto Nathan, Sindaco di Roma pronunziato dinanzi alla Breccia di Porta Pia il 20 settembre 1910

Discorso di Ernesto Nathan, Sindaco di Roma pronunziato dinanzi alla Breccia di Porta Pia il 20 settembre 1910

Cittadini,
Non parlo in nome della sola Roma, ne è segno la corona or ora
presentatami, la presenza del Consiglio provinciale, presidiato
dall’illustre suo vicepresidente. È tutta la plaga intorno a noi, è
tutta la provincia che s’unisce alla città, solidale con essa nelle
libere affermazioni, nelle popolari aspirazioni. E se di nuovo io
m’indirizzo a Voi da questo storico luogo è per volontà vostra, da
poco manifestata col vostro suffragio; voleste che la voce
dell’Amministrazione popolare risonasse di nuovo qui, e questa
rappresentanza voleste nell’anno quando da ogni lato d’Italia e da
fuori, dai due emisferi, connazionali e stranieri si recheranno qui
in pellegrinaggio per rammemorare il giorno, in cui, mezzo secolo
fa, il Parlamento subalpino, nella certa visione dei destini
nazionali, Roma rivendicò Capitale dell’Italia nuova…

Manifesto XX Settembre 2012

Manifesto XX Settembre 2012

Italiani, Fratelli d’Italia,

ripartiamo dal cittadino: per il Grande Oriente d’Italia è questa
la strada per uscire dalla crisi, ritrovando il senso di un destino
comune.
Vivere in libertà e consapevolezza significa cercare di avere una
reale capacità di scelta; significa scegliere valori e diritti
civili per tutti; rimettere la persona al centro delle
decisioni.
Vuol dire, in definitiva: libertà di scegliere come vivere e come
morire…