E’ nata una nuova borsa di studio nel segno della Fondazione Grande Oriente d’Italia intitolata a Letizia Pierucci Mondina/Il Bando del concorso

Era una prof che amava molto i suoi allievi e metteva la scuola al centro di tutto. Letizia Pierucci Mondina se n’é andata il 15 marzo di un anno lasciando intorno a sé un vuoto profondo. “Una donna solare, allegra, piena di vita”, cosí l’ha descritta il Gran Maestro Stefano Bisi annunciando durante le celebrazioni del XX Settembre e dell’Equinozio d’Autunno la nascita di una Borsa di studio a lei intitolata riservata agli studenti degli istituti di secondo grado di tutt’Italia nell’ambito della Fondazione Grande Oriente d’Italia. Sul palco del Vascello accanto a lui, il marito e fratello Giorgio che con grande commozione ha rievocato una delle tante iniziative didattiche della moglie, che si é rivelata un successo: la richiesta ai suoi studenti di una tesina sulla Massoneria. Il risultato? I ragazzi sono riusciti ad andare al di lá di pregiudizi e luoghi comuni e a trasmettere quello che é il vero senso della Libera Muratoria.

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.