XX Settembre. Il messaggio del Presidente Mattarella e i tanti telegrammi di auguri

Tanti i telegrammi arrivati al Grande Oriente dall’Italia e dall’estero per la ricorrenza del XX Settembre e per le celebrazioni dell’Equinozio d’Autunno. Primo fra tutti quello del capo di Stato Sergio Mattarella, che, tramite il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica Ugo Zampetti, ha inviato saluti e auguri al Gran Maestro Stefano Bisi, esprimendo apprezzamento per i temi danteschi scelti in questa speciale occasione. Tra i numerosi messaggi quello del sindaco di Roma Ignazio Marino, del ministro della salute Beatrice Lorenzin, del presidente della corte di Cassazione Giorgio Santacroce, del presidente della Commissione Attività produttive della Camera, Guglielmo Epifani, e di molti altri autorevoli rappresentanti istituzionali. E ancora dai Gran Maestri Fabio Venzi della Gran Loggia Regolare e Antonio Binni della Gran Loggia d’Italia, che hanno espresso fraterna vicinanza e disponibilità, in un momento di crisi come quello che stiamo attraversando, a unire le voci e a far convergere affinità di intenti verso un fine comune.



2 commenti a “XX Settembre. Il messaggio del Presidente Mattarella e i tanti telegrammi di auguri

  1. Ho potuto presenziare purtroppo solo alle celebrazioni su Dante Alighieri. Cerimonia toccate, sia per la grande partecipazione e avvincente per il livello e lo spessore degli interventi. Assai emozionante l’invito “fisico” del Gran Maestro alla Fratellanza. Leggo ora che anche i Gran Maestri dedlla Gran Loggia regolare e della Gran Loggia d’Italia hanno idealmente partecipato all’abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.