Varese. Undici logge e oltre 250 fratelli alla tornata congiunta del 13 ottobre

Il 13 ottobre undici logge varesine hanno tenuto una tornata congiunta in grado di apprendista presso la Villa Porro Pirelli di Induno Olona, alla presenza del Gran Maestro Stefano Bisi. All’Oriente il Grande Oratore Claudio Bonvecchio, il Gran Tesoriere aggiunto Enzo Liaci, il presidente del Collegio Lombardo Antonino Salsone e numerosi dignitari. Tra le colonne circa 200 fratelli delle Logge varesine e ospiti.  “L’ignoranza. L’unità di misura del tradimento”, il titolo della tavola che è stata tracciata dal fratello Roberto Gerboles . I lavori sono stati condotti dal maestro venerabile della loggia La Fenice n. 1280  di Somma Lombardo, coadiuvato da tutti i maestri venerabili delle Logge della provincia di Varese: Carlo Cattaneo n. 700, Ai Sette Laghi n. 753, Verbanum n. 841, Labirinto Azzurro n. 1138, Rolly Cannara n. 1180, Logos n. 1185, Sette Laghi del Verbano n. 1266, Heliopolis n. 1347, Porta d’Europa n. 1390, Epopteia n. 1438. Durante i lavori è stata consegnata dal Gran Maestro l’onorificenza Giordano Bruno al fratello Roberto Mazzantini della Labirinto Azzurro e ai fratelli Giuseppe Armocida e Mario Tavani entrambi della Porta d’Europa, per il loro impegno nell’Istituzione e nella vita sociale.

Dopo l’intervento del presidente Antonino Salsone e del Grande Oratore Claudio Bonvecchio, le conclusioni sono state tratta dal Gran Maestro , che, con parole cariche di passione,  ha invitato a vivere pienamente la fratellanza. Era la quinta tornata congiunta delle Logge varesine, tre in grado di apprendista e due in grado di maestro, ancora una volta realizzata grazie alla volontà e all’impegno di tutti e allo stimolo puntuale del Consigliere dell’Ordine Edoardo Vigna.Una testimonianza di coesione tra tutti i fratelli della provincia di Varese. Appuntamento per l’anno prossimo, insieme al rinnovato impegno a realizzare la casa massonica comune da sempre desiderata.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.