Un Museo della Massoneria a Palazzo Giustiniani

Un Museo della Massoneria a Palazzo Giustiniani. E’ il sogno del Grande Oriente d’Italia. Un sogno possibile, di cui è tornato a parlare il Gran Maestro Stefano Bisi, chiudendo  i lavori della tavola rotonda dedicata a Dante Alighieri di cui quest’anno ricorre il 750° anniversario dalla nascita. “La Massoneria è una società libera – ha detto Bisi – che cerca di fare del bene e di tutelare i diritti di tutti, anche i nostri. Il Fascismo ci tolse un diritto, togliendoci Palazzo Giustiniani, che la Repubblica ci riconsegnò ma per poi togliercelo di nuovo. Grazie ad una preziosa ricerca dello storico Carlo Ricotti  è stato possibile ricostruire la storia del palazzo e del diritto che il Goi vanta di disporre in quella sede di un proprio spazio”. “Se riusciremo a raggiungere questo obiettivo è lì che organizzeremo il Museo della Massoneria, attraverso il quale potremo raccontare a tutti la nostra storia e quello che abbiamo fatto”, ha concluso Bisi facendo appello ai parlamentari presenti sul palco del Vascello a sostenere questa istanza.



2 commenti a “Un Museo della Massoneria a Palazzo Giustiniani

  1. quando questo Sogno si avvererà farò una donazione di alcuni oggetti proveniente dall’acquisizione del Fondo Lattanzi .Triplice Fraterno Abbraccio Domenico Pileggi già della R:.L:. Ettore Ferrari 977 all’Oriente di Roma.

  2. Contribuiro’ volentieri al Museo Massonico con alcuni oggetti storici ed una collezione di medaglie commemorative di fondazione logge inglesi e di celebrazioni centenarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.