Terremoto nel Centro Italia: l’abbraccio del Grande Oriente alle popolazioni colpite

Il Grande Oriente d’Italia si stringe in catena d’unione attorno alle popolazioni del reatino, dell’Umbria e delle Marche gravemente colpite in queste ore dal terremoto che ha causato diverse vittime e distrutto la storia di antichi paesi come Amatrice. In questo momento di grande dolore per tutto il Paese nell’esprimere forte il cordoglio e la vicinanza alle persone che stanno vivendo ore difficili, il Grande Oriente d’Italia e’ pronto a dare il suo contributo di solidarietà ed invita i fratelli che hanno intenzione di prestare soccorso nelle aree terremotate a mettersi a disposizione delle autorità pubbliche e a donare il sangue negli ospedali delle zone interessate dal sisma. Il Goi ha anche attivato un conto corrente a favore delle popolazioni terremotate.



2 commenti a “Terremoto nel Centro Italia: l’abbraccio del Grande Oriente alle popolazioni colpite

  1. Proporrei di organizzare una raccolta di fondi con un versamento obbligatorio di almeno 10 euro a iscritto così oltre alla donazione di sangue, diamo anche un aiuto concreto per la successiva ricostruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.