Tanto pubblico per il convegno sulla Storia della Massoneria bolognese nel XIX secolo

Grande affluenza di pubblico per il convegno sulla “Storia della Massoneria bolognese nel secolo XIX”, organizzato dalla loggia Andrea Palladio n. 1177, con il patrocinio del Collegio Circoscrizionale dell’Emilia Romagna, che si è svolto domenica 1 dicembre nella la stupenda cornice di un palazzo del ‘700 (nel cuore originario dell’antica Bononia fondata dai Romani nel 189 a.C.). in cui sono risuonati i nomi dei personaggi che dettero lustro non solo alla Massoneria, ma anche alla nascente Italia unita e alla città di Bologna in particolare. Alcuni dei personaggi ricordati, infatti, furono anche sindaci della città, come Carlo Carli e il conte Carlo Pepoli,ma anche Ugo Bassi, Andrea Costa, Ugo Lenzi – che fu anche Gran Maestro del Grande Oriente, e molti altri protagonisti ed eroi del Risorgimento, garibaldini, poeti e letterati, e tanti altri ancora. Dopo i saluti del maestro venerabile Alessandro Benati, si sono susseguiti gli interventi di Alberto Felici, Paolo Nucci Pagliaro, Emilio Negro, tutti appartenenti a logge dell’Oriente di Bologna. In chiusura, il vice presidente del Collegio Oronzo Greco ha tratto le conclusioni di una domenica mattina trascorsa in armonia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.