Strage a Barcellona. Il Grande Oriente vicino ai fratelli, al popolo di Spagna e alle famiglie delle vittime

“Profondo dolore  e solidarietà ai fratelli e al popolo spagnolo” sono stati espressi dal Gran Maestro Stefano Bisi al Gran Maestro della Gran Loggia di Spagna Oscar Alfonso de Ortega subito dopo l’attentato terroristico che ha colpito al cuore Barcellona, provocando 14 morti e numerosi feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni. ‘La nostra Comunione é  vicina alla gente di Barcellona”, ha detto Bisi, condannando con forza il vile attentato messo a segno contro passanti inermi con cinica e barbarica violenza. Una violenza alla quale, ha sottolineato il Gran Maestro, “dobbiamo opporci, continuando a batterci con risolutezza in difesa di quei valori in cui noi massoni crediamo e sui quali si fonda la nostra democrazia, l’uguaglianza, la libertà e la pace fra i popoli”. Tra le vittime,  come si è appreso successivamente, anche tre italiani, alle cui famiglie va il nostro pensiero.



1 commenti a “Strage a Barcellona. Il Grande Oriente vicino ai fratelli, al popolo di Spagna e alle famiglie delle vittime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *