Sardegna. Consegnate al presidente del Consiglio regionale copie del libro “Gramsci e la Massoneria”

Un incontro cordiale e costruttivo quello del 14 settembre tra il Presidente del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili della Sardegna, Giancarlo Caddeo, e il Presidente del Consiglio Regionale Gianfranco Ganau, avvenuto nell’Ufficio di Presidenza di via Roma a Cagliari. Nel portare i saluti della Circoscrizione sarda e delle massime autorità del Grande Oriente d’Italia, durante l’incontro è stata portata all’attenzione del massimo esponente dell’Assemblea isolana alcuni grandi temi che, in questo particolare momento storico, confrontano l’umanità. “In tal senso – ha precisato il Presidente Caddeo – cogliendo l’invito del Gran Maestro Stefano Bisi, ho evidenziato il contributo e la caratterizzazione della Massoneria, quale associazione di uomini liberi dediti al bene ed al progresso dell’umanità”. Al centro del colloquio, in un clima costruttivo e di grande cordialità, sono stati consegnati al Presidente sessanta copie dell’opuscolo “Gramsci e la Massoneria”, contenente l’intervento del leader comunista nel dibattito alla Camera sulla legge contro la Massoneria, perché vengano distribuite a tutti i consiglieri regionali della Sardegna. L’auspicio è che anche da questa lettura sia possibile conoscere e approfondire il pensiero della Massoneria che, aperta al mondo e disponibile a un serio confronto etico-culturale, vuole impegnarsi, con tutti gli uomini di buona volontà, a raggiungere il benessere di ognuno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.