Repubblica70. L’8 aprile il Grande Oriente alla Moschea di Colle Val d’Elsa per parlare di libertà e democrazia

“E’ con la forza della ragione, del dialogo e del confronto che bisogna rispondere ai barbari attacchi come l’ultimo di Bruxelles e tanti altri che seminano orrore e morte. Ci credono fortemente i Liberi Muratori del Grande Oriente d’Italia che sono convinti che tutte insieme le forze moderate del mondo, portatrici di tolleranza e pace, possano fermare la violenza cieca di questa brutale ondata di terrorismo che ci assedia”.  Lo sottolinea il Gran Maestro Stefano Bisi, annunciando la scelta della Moschea di Colle Val d’Elsa, in Toscana, vicino Siena,  un luogo che è stato a lungo al centro di polemiche – la scrittrice Oriana Fallaci cercò con tutte le forze di impedirne la costruzione-  per tenere il prossimo convegno dedicato ai 70 anni della Repubblica, un anniversario che il Goi  celebrerà con una serie di eventi il primo dei quali si è già  tenuto a Reggio Emilia ed è stato dedicato a Meuccio Ruini, uno dei padri della Costituzione. “La ricchezza della diversità, l’Eguaglianza nella Libertà” è il titolo dell’incontro, al quale parteciperà l’imam Abdel Qader,  in calendario per l’8 aprile alle ore 20.  Un momento che si propone di essere un’occasione per riflettere sulla nostra storia, la storia d’Italia, per raccontare ai giovani come è nata la Repubblica e quanto sia stato alto il prezzo che tanti uomini e donne hanno pagato in nome della libertà e della democrazia, quella libertà e democrazia che oggi dobbiamo continuare a difendere.

Vai al calendario degli eventi  clicca qui

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.