Presentato a Vibo Valentia “Il tempio dell’anima”, la raccolta di poesie iniziatiche di Angelo Di Rosa

È stato presentato a Vibo Valentia – a cura del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili della Calabria, presieduto da Maurizio Maisano – il libro di Angelo Di Rosa IL TEMPIO DELL’ANIMA Poesie Iniziatiche edito da Tipheret. Presenti il Gran Maestro Aggiunto, Tonino Seminario; il Gran maestro Onorario, Ugo Bellantoni e il Presidente del Tribunale Circoscrizionale della Calabria, Michele Menonna. Il Presidente del Collegio Circoscrizionale, Maurizio Maisano, ha tracciato una breve biografia di Angelo Di Rosa: illustrando le caratteristiche principali del suo libro. Di Rosa ha ringraziato il Collegio della Calabria per l’iniziativa e il Gran Maestro, Stefano Bisi, per la prefazione dove scrive che il volume “ci riporta costantemente alle radici e all’essenza del nostro camminino iniziatico e dei valori della Libera Muratoria”. Numerosi gli interventi dei Fratelli che hanno sottolineato gli aspetti più significativi del libro e le sensazioni suscitate dalle poesie. Una delle quali è dedicata ad Argimusco: altopiano in provincia di Messina – nei pressi di Montalbano Elicona – dove sono presenti rocce naturali dalle forme particolari e di rara bellezza. Solo il sibilo del vento fa loro compagnia. Nell’antichità il sito era usato come osservatorio astronomico e luogo dove celebrare riti sacri. Da Argimusco si gode una vista meravigliosa: dalle Isole Eolie all’Etna. Gli ultimi versi dell’ultima poesia del libro Da Oriente a Occidente sugellano l’atto finale del Libero Muratore: “Felice di aver dato, felice di essere stato un Libero Muratore”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.