Piemonte- Calabria. Gemellaggio tra la Silvio Pellico di Saluzzo e la Benjamin Franklin di Gioia Tauro

Gemellaggio tra la loggia Silvio Pellico di Saluzzo (1496) e la Benjamin Franklin (1253) di Gioia Tauro.La suggestiva cerimonia, in grado di apprendista, si è tenuta sabato 11 novembre 2017, negli splendidi locali situati presso la sede della loggia saluzzese. Un ampio salone, allestito con il Tempio mobile realizzato dalle cinque logge del cuneese, ha ospitato un centinaio di Fratelli provenienti dalla Calabria, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Svizzera. La nutrita rappresentanza di Fratelli calabresi, composta da Damiano Tripodi accompagnato da altri 7 fratelli, è stata ricevuta venerdì 10 novembre, dal maestro venerabile Maurizio Borgese e da una nutrita delegazione della loggia saluzzese che è culminata con una agape fraterna alla presenza del presidente del Collegio Circoscrizionale del Piemonte e della Valle d’Aosta, Renato Lavarini, che ha portato i saluti del Piemonte ed ha evidenziato i particolari legami di fratellanza che uniscono le due regioni. I lavori che si sono svolti nel pomeriggio tardo del sabato, sono stati aperti dal maestro venerabile della Silvio Pellico, Borgese, che ha accolto, oltre ai molti Fratelli seduti fra le Colonne, i numerosi  fratelli seduti ad Oriente,  molti maestri venerabili  intervenuti in rappresentanza delle loro Logge (La Fratellanza N. 953 Mondovì ,  Alba Pompeia N. 920 Alba,  Santorre di Santarosa N. 1 Alessandria, R:.L:. Giuseppe Mazzini N. 831 . Albenga, Pragma Libero Pensiero N. 910  Torino, . Amitiè Eternelle N. 909 Torino, Monviso N. 688 Asti,  Angelo Brofferio N. 924 Torino, Acaja N.691 Pinerolo, Sator N. 1452 Torino, Demetrio Cosola N. 865 Torino), Rocco Olgiati della Gran Loggia Svizzera Alpina maestro venerabile della loggia Il Dovere N. 24 di Lugano,  Giampiero Nebiolo Ispettore Circoscrizionale, Fratello Mario Neirotti Segretario del Collegio Circoscrizionale Piemonte/Valle D’Aosta, Paolo Accusani Oratore del Collegio Circoscrizionale Piemonte/Valle D’Aosta, Andrea Macchioni Vice Presidente del Collegio Circoscrizionale Piemonte/Valle D’Aosta, Maurizio Onoscuri e Luigi Elia Consiglieri dell’ordine, Franco Pensiero e Adalberto Rava Garanti dell’Amicizia, Fratello Marco Riolfo Vice presidente Commissione Nazionale Diffusione Pensiero Massonico Goi, Sergio Monticone e Renato Vigna Giudici della Corte Centrale e Massimo Baruffaldi Grande Ufficiale.

Come previsto dal Rituale, il maestro venerabile  ospitante ha ceduto il maglietto al Vice Presidente del Collegio, Andrea Macchioni, che ha diretto la cerimonia del gemellaggio. Grande l’emozione quando il maestro venerabile della B. Franklin, Damiano Tripodi, ed il maestro venerabile  della S. Pellico, Maurizio Borgese, hanno prestato il giuramento e si sono scambiati simbolicamente i maglietti innanzi all’Ara. Concessa la parola, i rappresentanti di tutte le Logge presenti hanno portato alle due Officine gemellate il calore, la simpatia e gli auguri dei loro Fratelli. In modo particolare è stato sottolineato come il gemellaggio abbia consolidato i vincoli che si sono instaurati, nel tempo, tra il Piemonte e la Calabria, vittima, recentemente, di ingiustificati attacchi, ed il legame profondo di fratellanza che si viene a creare all’insegna dell’universalità della Massoneria. A fare da contorno i quadri dell’artista Mauro Prandi a forte carattere esoterico.

 

 



1 commenti a “Piemonte- Calabria. Gemellaggio tra la Silvio Pellico di Saluzzo e la Benjamin Franklin di Gioia Tauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *