Pensiero magico e pensiero logico. Un libro svela i segreti del cervello e della creatività

Nel regno del pensiero umano esiste un territorio ancora inesplorato: un luogo dai confini indefiniti dove si nascondono opportunità dal valore incalcolabile e nuove possibilità. Un luogo con cui bisogna confrontarsi quando, negli affari o nella vita di tutti i giorni, l’innovazione smette di essere un semplice bisogno per diventare una necessità e la creatività diventa la principale risorsa.

Nel libro “Pensiero Magico e Pensiero Logico. Piccola filosofica della creatività” (Castelvecchi),  Luc de Brabandere,  indiscussa autorità mondiale nell’applicazione della creatività al business, svela i segreti della creatività, dell’arte di concepire nuovi schemi, nuovi quadri cognitivi, spiegando che anche l’immaginazione ha una sua logica, che è necessario rispettare se si vuole liberare la propria inventiva. Solo in questo modo, secondo l’autore, le cose inizieranno ad apparire in modo diverso. Quelle che potevano sembrare difficoltà insormontabili si riveleranno così semplici pregiudizi e, come per magia, si trasformeranno in nuove opportunità.

Luc de Brabandere

Matematico e filosofo, è stato direttore generale della Borsa di Bruxelles. Oggi si dedica alla filosofia. Partner & Managing Director di The Boston Consulting Group, è  autore di numerose opere sulla creatività e la strategia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.