E’ nata la loggia “Europa ’92” di Firenze

foto-firenze“La loggia che nasce, insieme all’ unione dei Fratelli, mi darà la forza per reagire alle aggressioni verso la nostra Istituzione perpetrate da parte della società profana col fine di farla divenire un capro espiatorio”. Sono le parole con le quali il Gran Maestro Stefano Bisi, lo scorso 21 settembre, ha salutato a Firenze la nascita della loggia “Europa ‘92” nata dalla fusione della “Memento Tommasi Crudeli” (817) e dalla “Europa ‘92” (1078). La tornata di innalzamento delle colonne si è tenuta presso il  Grande Hotel Mediterraneo a Firenze, in Lungarno del Tempio, 44. Il Gran Maestro ha anche espresso solidarietà per i fratelli in difficoltà, annunciando l’iniziativa del Grande Oriente di un fondo destinato alle logge. “E’ un modo –ha detto- per stare accanto a chi ha bisogno di sostegno in questa grave situazione di crisi che si protrae da tempo. Presenti alla cerimonia, il Gmo Massimo Bianchi, il Presidente del Collegio circoscrizionale della Toscana, Francesco Borgognoni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.