“Musica e Massoneria”. A Palermo serata magica con Mozart

Nell’antica e preziosa cornice del Complesso monumentale Santa Maria dello Spasimo, organizzato dal Consiglio dei Maestri Venerabili dell’Oriente di Palermo e con il patrocino gratuito del Comune di Palermo si è tenuta la Lectio magistralis del M° Giacomo Fornari accompagnato dalle riflessioni del  M° Marco Betta, dal pianista  Pietro Barbareschi e del tenore Erlendur Tor Elvarsson.

Una magica serata che ha affascinato gli spettatori con l’armonia di W.A. Mozart e la bravura di relatori e interpreti musicali. Un pubblico attento, qualificato e interessato ai valori che la musica sa trasmettere.

Tra gli ospiti il Presidente del Conservatorio di Palermo Prof. Barbagallo e il direttore M° Bertolino.

Erano presenti il Gran Tesoriere Giuseppe Trumbatore, latore dei saluti del Ven. Gran Maestro, il Consigliere dell’Ordine Giuseppe Labita, Francesco Damiani e Giovanni Cricchio, Presidente ed ex Presidente dell’Oriente di Palermo, Giovanni Quattrone, Segretario del Collegio dei Maestri Venerabili della Sicilia, in rappresentanza del Presidente Antonino Recca e delle Logge della Circoscrizione.

Per l’occasione l’Associazione Italiana di Filatelia Massonica ha voluto contribuire con l’emissione di una cartolina con annullo speciale delle Poste Italiane che lasciasse un indelebile ricordo dell’evento a tutti i Fratelli e Profani che hanno gremito il concerto serale.

Sono stati eseguiti brani dalle opere: An die Freude KV 53 (47e) / Johann Peter Uz O Heiliges Band KV 148 (125h) / Ludwig Friedrich Lenz Gesellenreise KV 468 / Franz Joseph Ratschky Adagio für Harmonika KV 617a (356) Adagio KV 540 Die ihr des unermeßlichen Weltalls Schöpfer ehrt KV 619 / Franz Heinrich Ziegenhagen An die Stärke KV 620/20 / Ludwig Christoph Hölty (prima esecuzione in Sicilia).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.