Massofobia e il caso italiano. Intervista al Gran Maestro sul magazine francese “Franc Maçonnerie”

“Italie Une maçonnerie à en perdre son latin” è il titolo dell’ampio servizio con richiamo in copertina che il magazine francese “Franc Maçonnerie” dedica alla nuova ondata di massofobia in Europa e in particolare in Italia, dove la Libera Muratoria è stata oggetto in questi ultimi anni e continua ad esserlo di ingiustificati attacchi da parte del mondo della politica. Attacchi arrivati nella scorsa legislatura dalla Commissione Antimafia e culminati dopo le elezioni di marzo nel recente patto di governo siglato  da 5Stelle e Lega, che mira  a escludere i massoni dalla partecipazione attiva alla vita del paese.

La rivista ricostruisce la storia della Libera Muratoria italiana, dagli albori, al Risorgimento, al Fascismo che la mise al bando, come qualcuno vorrebbe fare anche oggi e riporta l’intervista a  Gran Maestro Stefano Bisi di Jean – Moise Braitberg, autore del dossier.

Leggi il servizio: FrancMçonnerie magazine settembre-ottobre 2018

 

ALLEGATI


2 commenti a “Massofobia e il caso italiano. Intervista al Gran Maestro sul magazine francese “Franc Maçonnerie”

  1. Si attacca sempre la Massoneria da un aeroplano carico di cianfrusaglie, degno solo di comunicare al più con un accampamento di tartari collocato sotto l’Ade, ma certo non all’altezza di un popolo adulto, prezioso e progredito come quello italiano.

  2. Spero che qualcuno di buona volontà, e di buona conoscenza del francese, possa tradurre l’articolo e che lo si possa leggere qui sul sito o sun prossimo numero di uno dei periodici editi dal GOI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *