Maggio 1945, fine della Seconda Guerra Mondiale in Europa/Churchill in un video

Nel maggio del 1945, dopo cinque anni e otto mesi, ebbe fine in Europa la Seconda Guerra Mondiale, con la firma nel quartier generale degli Alleati a Reims della resa della Germania da parte del generale nazista Alfred Jodl. Era l’8 maggio. La cerimonia fu replicata il giorno successivo a Berlino dal generale Wilhelm Keitel alla presenza del generale russo Georgij Zukov.

Da allora, le date dell’8 e del 9 maggio vengono celebrate come le Giornate della Vittoria, V E Day – Victory in Europe Day – per ricordare la capitolazione tedesca e il ritorno alla pace in Europa, mentre sul fronte del Pacifico americani e giapponesi continueranno a fronteggiarsi fino al 15 agosto. Per i paesi del vecchio continente che erano stati coinvolti nel conflitto comincia una nuova era di speranza, di ricostruzione, di pace.

Il video del fratello Wiston Churchill mentre annuncia la resa incondizionata della Germania

Wiston Churchill (1874 – 1965), celeberrimo statista britannico, vinse il Nobel per la letteratura nel 1953 per la sua monumentale opera storica La seconda guerra mondiale.  Era stato iniziato in Massoneria nella loggia Studholme n. 1591 il 24 maggio del 1901.  



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.