Libertà, uguaglianza e democrazia nel pensiero politico europeo

Attraverso il contributo di studiosi di storia delle dottrine politiche, questo volume dal titolo “Libertà, uguaglianza, democrazia nel pensiero politico europeo (XVI-XXI secolo)” ( a cura di Rossella Bufano, Milella editore),offre un panorama di riflessioni dal Cinquecento all’età contemporanea su temi nodali nell’elaborazione teorica che ricerca la soluzione migliore, istituzionale e normativa, per la convivenza politica degli individui.

Sin dalla nascita degli Stati moderni nel Cinquecento alla – ancora recente e difficile – affermazione di un organismo sovranazionale quale l’Unione Europea, passando per le rivoluzioni e i totalitarismi, gli Stati europei sono attori principali delle trasformazioni politiche degli ultimi cinquecento anni e danno i natali a pensatori che, oltre ad aver segnato la storia del pensiero politico, offrono ancora oggi spunti di attualità, rendendo necessario misurarsi con le categorie politiche da loro elaborate.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.