La Resurrezione tra fede religiosa e tradizione sapienzale. Convegno il 27 ottobre dedicato al capolavoro di Piero della Francesca

“La Resurrezione tra fede religiosa e tradizione sapienziale”, è il titolo del convegno che si terrà a Sansepolcro il 27 ottobre alle ore 16,00, nella Sala Consiliare, il 23° incontro aperto al pubblico organizzato dalla loggia Alberto Mario n°121. Lo spunto, il restauro del capolavoro di Piero della Francesca “La Resurrezione”, appunto,  restituito quest’anno al suo antico splendore,  grazie all’intervento dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Partendo dai molti significati che vengono espressi da questa grande opera, nel corso dell’incontro verrà analizzato più in generale il significato di Resurrezione nei suoi aspetti alchemici e laici di Rigenerazione.

Saranno presenti in qualità di Relatori: il Prof Pawel Andrzej Gajewski, Docente presso la Facoltà Pentecostale di Scienze Religiose che parlerà di “Teologia laica della Resurrezione”, il Prof. Mino Gabriele, Docente di Iconografia ed Iconologia all’Università di Udine che tratterà il tema della “Resurrezione nella iconografia alchemica medioevale”, il Dott. Fabio Reale, Oratore del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili della Toscana che si esprimerà sugli argomenti a nome del Collegio Circoscrizionale ed il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Dott. Stefano Bisi a cui saranno affidate le conclusioni del convegno.In apertura dei lavori porterà il saluto dell’Amministrazione il Sig. Sindaco di Sansepolcro, Mauro Corgnoli.

Il convegno sarà introdotto e moderato da Olinto Franco Baragli della Loggia Alberto Mario



1 commenti a “La Resurrezione tra fede religiosa e tradizione sapienzale. Convegno il 27 ottobre dedicato al capolavoro di Piero della Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *