La Monte Sion di Roma ha festeggiato i 50 anni

Il giorno 23 novembre, presso casa Nathan, la loggia Monte Sion n. 705 all’Oriente di Roma ha festeggiato il cinquantenario dalla sua fondazione avvenuta il 29 novembre 1969. I Fratelli dell’officina, si sono riuniti in una giornata di Studio e Convivio estesa a tutte le Logge della Comunione ed aperta agli amici esterni e ai familiari.

La Monte Sion si è sempre caratterizzata per il profondo impegno sulla via Tradizionale e per il fattivo contributo di studi ed approfondimento simbolico ed iniziatico a favore della Comunione Romana e Nazionale. Tra le sue colonne si sono succeduti importanti nomi di illustri massoni riconosciuti anche a livello internazionale. Primo fra tutti il fondatore Fratello Ivan Mosca, indimenticato Maestro di simbologia ed operatività muratoria, ricordato in questa giornata per la dedizione personale e il rigore con i quali ha formato generazioni intere di veri e perfetti Massoni; egli è tutt’ora un esempio per ciascun muratore che voglia definirsi pienamente tale.

Al seminario hanno contribuito, in primis, i fratelli che hanno preso parte attiva agli anni della fondazione e, successivamente, tutti coloro che hanno comunque contribuito – e contribuiscono – a diffondere quello spirito e quegli insegnamenti che ancora oggi sono ben saldi e vivissimi.

In questo spirito, si ricordano gli interventi dei Fratelli Ex Maestri Venerabili della Monte Sion, degli ospiti internazionali e dei molti presenti:

  • il Fr:. Francesco Indraccolo, che ha ricordato il profilo di Ivan Mosca
  • il Fr:. Dino Fioravanti, che ha delineato la figura del Massone ispirato agli studi di simbologia muratoria
  • il Fr:. Bruno Battisti d’Amario, che ha raccontato lo spirito dei primi anni essendo stato nel gruppo dei sette fondatori
  • il Fr:. Gianfranco De Santis, che ha sottolineato il rigore di studi della Loggia, presente e vivissimo ancor’oggi
  • il Fr:.Christian Fella, membro della Gran Loggia Nazionale Francese e presidente dell’Associazione Amici di Ivan Mosca, fondata a Nizza e che vede aderenti numerosi massoni italiani, francesi e spagnoli
  • i tanti interventi di Fratelli e Amici che hanno manifestato apertamente la vicinanza allo spirito e agli ideali massonici della Loggia Monte Sion

Al termine sono state presentate le ultime fatiche editoriali dell’officina, al momento alle stampe, ed è stato annunciato il convegno su l’Apocalisse di Giovanni: un percorso d’iniziazione tradizionale, che si terrà la prossima primavera.



1 commenti a “La Monte Sion di Roma ha festeggiato i 50 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *