La Loggia XI Maggio 1860 di Marsala ricorda i caduti della battaglia di Calatafimi

In occasione della festività del 1° Maggio i Fratelli della Loggia XI Maggio 1860 (1473) di Marsala, accompagnati dalle loro famiglie, si sono recati al Sacrario di Pianto Romano presso Calatafimi-Segesta per rendere omaggio ai Caduti della battaglia di Calatafimi. Con una breve ma solenne ed emozionante cerimonia è stata deposta una corona di alloro preceduta dall’intonazione dell’Inno d’Italia e seguita dal Silenzio Militare. Dopo la cerimonia la giornata è proseguita in un agriturismo della zona dove i Fratelli e le loro famiglie si sono trovate in una atmosfera di armonia e fraternità. La battaglia di Calatafimi fu decisiva per la spedizione dei Mille e qui i garibaldini diedero prova del loro coraggio ed eroismo, ed è qui che il Generale Garibaldi, rivolgendosi a Nino Bixio, pronunciò la frase “Quì si fa l’Italia o si muore”. Il Sacrario di Pianto Romano, che raccoglie le spoglie dei caduti nella battaglia, è un luogo simbolo del Risorgimento e dell’Unità d’Italia che necessita di alcuni interventi di manutenzione. La Loggia XI Maggio 1860 si vuole fare promotrice presso le istituzioni competenti affinché questo luogo sia mantenuto con il dovuto decoro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.