La Costantino Nigra di Velletri ha celebrato mezzo secolo

Sabato 8 febbraio la Costantino Nigra, n. 706 di Velletri, ha festeggiato mezzo secolo di vita. Alla presenza del Presidente del Collegio del Lazio, Paolo Mundula, il maestro venerabile Carmelo Morano, ha condotto con rigore tradizionale i lavori rituali.

Il tempio sito nel contro storico della cittadina volsca era colmo di fratelli, anche di altri Orienti.

La data di nascita della Loggia risale in realtà al 19 luglio 1969, allorquando, giusta Decreto n. 483/ Gb viene costituita all’Or:. di Castelforte. L’intitolazione è per il patriota, poeta, studioso, e, per breve tempo, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, nell’autunno del 1861.

Federico Fuscà – oltre a recare i saluti del Gran Maestro, Stefano Bisi, dei Gma Tonino Seminario e Claudio Bonvecchio, dei membri di Giunta, dei Gmo Giancarlo Perfetti e Dino Fioravanti, dei Consiglieri dell’Ordine Fabrizio Celani (consigliere in Giunta), Leopoldo Muratori e Giuseppe Paino – ha tracciato una breve storia della Loggia, fondata dai fratelli Fiorello Jonta, Vincenzo Perrino, Michele Remigio, Pasquale Ferrara, Domenico D’Onofrio, Giovambatista Lentisco, Filippo Balducci.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.