James Hoban, il fratello architetto che progettò la Casa Bianca

L’architetto che progettò la Casa Bianca, residenza ufficiale del presidente degli Stati Uniti d’America, fu il fratello, libero muratore James Hoban, che aveva vinto il bando indetto nel 1792 per realizzare l’opera. La prima pietra venne posta,  sul luogo scelto da George Washington per erigere l’edificio, il 12 ottobre 1792 nel corso di una cerimonia massonica alla quale prese parte lo stesso Hoban, in qualità membro della loggia Georgetown n.9. Il rito fu presieduto dal maestro della Lodge Maryland n. 9  Peter Casanave. John Adams fu il primo presidente ad abitare alla Casa Bianca. Gli successi quattro mesi dopo Thomas Jefferson, che commissionò ad un altro architetto anche lui massone, Benjamin Latrobe, alcune modifiche all’impianto originario.

Dopo l’incendio del 1814, a opera degli inglesi durante la guerra anglo-americana, Hoban fu chiamato a occuparsi della ricostruzione della residenza. Nel 1945 con l’inizio della presidenza di Harry S. Truman, la Casa Bianca, a causa di importanti problemi strutturali, venne completamente ricostruita, ad eccezione delle mura perimetrali esterne, sulla base dei progetti neoclassici di Latrobe e Hoban. E nel 1952, mentre i lavori erano in corso, Truman, anche lui libero muratore, scoprì che alcune delle pietre originali contenevano iscrizioni massoniche. Ordinò quindi che venissero preservate affidando il compito al maggiore Generale Harry H. Vaughan, al fratello Renah F. Camalier e alla Gran Loggia del Distretto di Columbia. Il 22 febbraio 1966, l’ultima pietra fu presentata alla George Washington National Masonic Memorial Association per essere esposta.

Situata al 1600 di Pennsylvania Avenue, il complesso architettonico il cui centro è un palazzo bianco di stile neoclassico,  si estende su una superficie di 6.100 m² (o 5.100 m²). La Casa, che conta 132 stanze, è di stile palladiano e  si presenta come un grande  parallelepipedo appoggiato sulla base lunga, con al centro due piccoli bracci costituiti dai porticati degli ingressi nord e sud.  L’edificio progettato da Hoban appare fortemente influenzato dai piani superiori di Leinster House, a Dublino , in seguito divenuta la sede dell’Oireachtas (il parlamento irlandese).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.