Grande successo il 6 gennaio a Lucca del Concerto dell’Epifania. Standing ovation per Beatrice Venezi

Grande successo per il concerto dell’Epifania organizzato dalla Loggia Burlamacchi numero 1113. L’appuntamento con la musica,
ma anche con la solidarietà promosso per l’Epifania dalla Loggia
Burlamacchi ha fatto registrare il 6 gennaio il tutto esaurito e
ha colto decisamente nel segno. Sul palco alcune delle eccellenze di Lucca, quali l’«EstrOrchestra» e la giovane e brillante direttore d’orchestra lucchese Beatrice Venezi.

L’inziativa, che si è confermata così un momento culturale da sempre apprezzato dalla città, era finalizzata a raccogliere fondi da devolvere all’arciconfraternita della Misericordia di Lucca, nell’occasione rappresentata da Cesare Rocchi.

Rocchi, nel ritirare la donazione dalle mani del maestro venerabile della Burlamacchi del Grande Oriente d’Italia, Emanuele Costamagna e dell’ex maestro venerabile Lido Vitale, ha ringraziato per il generoso gesto, ritenendolo un importante contributo al sostentamento dell’arciconfraternita per proseguire l’opera di assistenza fin qui svolta.

A fine concerto, il maestro venerabile e l’ex maestro venerabile della Loggia Francesco Burlamacchi hanno consegnato a Venezi un quadro personalizzato nel quale è ritratta mentre dirige la sua orchestra con l’eleganza e l’autorevolezza che la contraddistinguono. Il ritratto titolato Allegro con fuoco prende spunto dal titolo del libro e dell’album del maestro Venezi, entrambi presentati al pubblico nel corso dell’anno 2019.

Hanno presenziato il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, l’assessore alla cultura del Comune di Lucca, Stefano Ragghianti, il presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, il vice questore Miriam Piazzolla e i gran maestri onorari del Grande Oriente d’Italia, Massimo Bianchi e Mauro Lastraioli.

Continua cosi il cammino, intrapreso dalla officina Burlamacchi con l’apertura del Tempio Massonico di Lucca avvenuta il 30 settembre 2017, l’assegnazione di una borsa di studio biennale per uno studente meritevole all’Istituto “L. Boccherini” per i bienni 2017-2018 e 2019-2020, il restauro del monumento a Francesco Burlamacchi inaugurato il 27/10/2018 e la collaborazione all’organizzazione del Processo Storico a Francesco Burlamacchi tenutosi il 25/11/2018 con il conio di moneta. Iniziative mirate a far conoscere il pensiero e la filosofia della Massoneria e a diffondere i principi di libertà e tolleranza e solidarietà.

Molti ancora non sanno che fanno parte del Grande Oriente d’ltalia varie Associazioni fra cui l’Associazione Pane Quotidiano di Milano che, da oltre un secolo, offre sostentamento a centinaia di persone ogni giorno; l’Associazione Asili Notturni di Torino, fondata nel lontano 1886, e che ogni sera offre un pasto caldo ed un letto ai senzatetto o l’aiuto offerto dalla Loggia Ausonia sempre di Torino, ai genitori dei bambini colpiti da malattie oncoematologiche che non possono sostenere il costo di un albergo, di una pensione o di un alloggio; citiamo ancora l’Associazione Happy baby che offre un aiuto per l’adozione dei bambini e l’inaugurazione ufficiale tenutasi il giorno 08/12/2017 dell’impianto di illuminazione del campo di calcio che è stato donato dal Grande Oriente d’Italia venendo incontro ai desideri dei ragazzi che lo avevano espressamente richiesto per continuare l’attività sportiva in una zona pesantemente colpita dal terremoto. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.