Il 24 luglio 1980 moriva il fratello Peter Sellers, l’indimenticabile dottor Stranamore

Quaranta anni fa, il 24 luglio 1980, moriva a Londra il grande attore  Richard Henry Sellers , nome d’arte Peter Sellers, libero muratore iniziato e divenuto maestro nella Chelsea Lodge nr. 3098 della capitale britannica, indimenticabile protagonista di celebri film. Nato a Southsea l’ 8 settembre 1925, si arruolo’ nella Raf nel 1942, dove organizzava di tanto in tanto spettacoli per divertire i commilitoni, imitando i superiori. Un’esperienza  che gli avrebbe ispirato il Dottor Stranamore, film del 1964 diretto da Stanley Kubrik nel quale uno dei personaggi da lui interpretati è proprio un ufficiale dell’aviazione inglese.

La sua fama è legata soprattutto al ruolo dell’imbranata comparsa indiana Hrundi V. Bakshi in Hollywood Party (1968) e all’interpretazione del goffo Ispettore Clouseau nella serie de La Pantera Rosa, e a vari altri ruoli da protagonista nelle commedie tipiche dell’epoca.

Nel 1979, con l’obiettivo di dare una svolta alla propria carriera in direzione di ruoli drammatici, Sellers interpretò il film Oltre il giardino, accanto a Shirley MacLaine. La pellicola non venne apprezzata all’unanimità dalla critica, ma Sellers fu straordinario nel ruolo del mite giardiniere Chance, riscuotendo vasti consensi nella sua nuova veste di attore drammatico. Il suo ultimo lavoro fu Il diabolico complotto del dottor Fu Manchu (1980), commedia di cui fu anche il regista (non accreditato), oltre che l’interprete, e che fece appena in tempo a terminare prima che la morte lo cogliesse improvvisamente per infarto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.