Il 22 febbraio a Bologna si è tenuta una cerimonia in memoria di Ugo Bassi, frate soldato e martire della libertà

Il giorno 22 febbraio 2020 la loggia Ugo Bassi n. 1216 all’Oriente di Bologna, in ricordo della proclamazione della Repubblica Romana avvenuta nello stesso mese di febbraio 1849, ha onorato la memoria dell’eroe eponimo dell’Officina, garibaldino e martire, con una visita nel luogo della sua sepoltura. Il piccolo corteo dei Fratelli è partito dal luogo in cui Ugo Bassi venne trucidato dagli austriaci, il giorno 8 agosto 1849, posto fra gli archi 66 e 67 del portico che da San Luca conduce ininterrotto alla Certosa di Bologna, per raggiungere il Cimitero ove riposa il frate-soldato.
A mezzogiorno in punto, sul sarcofago di marmo che racchiude le ossa di Ugo Bassi, è stata posta, da parte del maestro venerabile Renzo Buglione, una corona d’alloro per ricordare l’eroe martire della libertà.
Dopo un breve intervento dell’Oratore che ha ricordato la figura di Patriota e di Massone di Ugo Bassi, i Fratelli si sono stretti in ideale Catena d’Unione attorno alla Tomba per poi accomiatarsi silenziosamente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.