Il 20 marzo l’Equinozio di Primavera

L’Equinozio di Primavera cade quest’anno sabato 20 alle 10,37 ora italiana quando il Sole si troverà allo zenit dell’ equatore. Si tratta di un fenomeno astronomico insieme a quello analogo che ha luogo in settembre (Equinozio d’Autunno) caratterizzato da un identico numero di ore di luce e di buio, che insieme ai solstizi scandisce l’avvicendamento delle stagioni. Per la Massoneria gli Equinozi sono momenti importanti nel ciclo incessante della grande opera della Natura e rappresentano il raggiungimento dell’equilibrio tra l’ordine e il caos, le tenebre e la luce che prevarrà spandendo i suoi benefici prima del ritorno inesorabile del buio. Nel calendario giuliano, introdotto da Cesare nel 46 a. C., l’Equinozio di Primavera cadeva il 25 marzo, giorno in cui nel Medioevo si riteneva fosse avvenuta la creazione del mondo. Sarebbe questa anche la data del 1300,  in cui, secondo la maggior parte degli esegeti di Dante Alighieri, il Sommo Poeta avrebbe non a caso collocato l’inizio della Divina Commedia



Un commento a “Il 20 marzo l’Equinozio di Primavera

  1. Anche questa volta non mi sorprendo nel leggere con gioia cose che già conosco, solo perché le ricordiamo tra noi, per la semplice gioia della fratellanza. Un TFA a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.