Guarire il mondo. La cura e il sostegno reciproco, la via indicata dall’attivista ed economista indiana Vandana Shiva

La cura e il sostegno reciproco sono la ricchezza della vita, sia nella natura che nella società che interagiscono in un unico insieme, condividendo valori e diritti intrinseci. La Terra, Gaia, Terra Madre, è un pianeta vivente la cui ricca biodiversità si è evoluta nel corso di miliardi di anni sostenendo tutta la vita. Non è né materia inerte né materia prima da sfruttare e degradare. La cura della Terra e di tutta la vita è la nostra responsabilità etica ed ecologica. La cura della Terra è l’economia della vita, Oikonomia. In un periodo di collasso e disintegrazione ecologica e sociale, curare e rigenerare la Terra è la base da cui ripartire per ripristinare il futuro umano. Lo sostiene Vandana Shiva, intellettuale indiana e attivista politica ed economista  autrice del libro “Vera Economia – Dall’Avidità a un Economia della Cura” (Emi), dimostrando come non si possano affrontare le diverse emergenze (climatica, sanitaria, economica, sociale e democratica) che sconvolgono il pianeta senza andare al cuore del concetto di crisi. “Dobbiamo liberare il nostro immaginario e le nostre pratiche -spiega- stabilendo una nuova alleanza ecologica tra le generazioni”. Nel nome del bene comune.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.