Sardegna. Grande partecipazione alle cinque tornate per il Solstizio d’Estate

Oltre 400 Fratelli della Circoscrizione Sardegna, dal 21 al 28 giugno, hanno partecipato alle cinque Tornate Solstiziali. La cinque giorni ha avuto inizio venerdì 21 giugno 2019, nella Casa dei Liberi Muratori all’Oriente di Cagliari, dove la Rispettabile Loggia Kilwinning (1485), unitamente alle Logge Temple (1535) e Giorgio Asproni (1055), hanno celebrato la festa di San Giovanni Battista, con il tradizionale rituale della Festa delle Rose. Con voce corale, i Maestri Venerabili hanno evidenziato che “se il sole cala ad Occidente, sappiamo che risorgerà. Così la Luce che brilla in questo Tempio non si estinguerà mai, e se anche noi stessi dovessimo abbandonare questo luogo sacro, essa non cesserà mai di brillare nei nostri cuori…” A seguire sabato 22 giugno, la Rispettabile Loggia Agugliastra (1502) all’Oriente di Tortolì, unitamente alle Rispettabili Logge Sardegna (981) e Tetraktis (1413) all’Oriente di Cagliari, hanno lavorato congiuntamente sotto la volta stellata di Urzulei, nell’incantevole bosco, ai piedi del vasto massiccio calcareo. Domenica 23 giugno, il suggestivo scenario del nuraghe Zuras di Abbasanta ha fatto da cornice alla Tornata mattutina organizzata dalla Rispettabile Loggia Ovidio Addis (769) all’Oriente di Oristano. L’incontro, com’era prevedibile, ha raccolto numerosi consensi testimoniati dalla folta partecipazione di Fratelli e familiari. Giovedì 25 giugno, ha visto impegnato l’Oriente di Sassari con la Rispettabile Loggia San Giovanni (1518), nella Casa dei Liberi Muratori di Piazza Tola, con la Festa delle Rose.

A concludere le cinque giornate, venerdì 28 giugno, la Rispettabile Loggia Heredom (1224) all’Oriente di Cagliari ha tenuto la  433a Tornata con la celebrazione della Cerimonia per la Festa di San Giovanni Battista e delle Rose.  Gli incontri, come sempre, sono stati caratterizzati da una particolare atmosfera, carica di storia e sacralità, all’insegna di una ritualità curata nei particolari e solenne per tempi e gestualità,  molto coinvolgente e carica di pathos. 

“In questo momento storico – ha sottolineato il Presidente del Collegio, Giancarlo Caddeo in occasione delle Tornate solstiziali – in cui le tenebre del male tentano di far vacillare le Luci dei nostri templi, occorre unirci in una fraterna catena d’amore e, con i nostri amati familiari, rinnovare quel vincolo di Uguaglianza Fratellanza e Libertà, che sta alla base della Massoneria Universale”.



1 commenti a “Sardegna. Grande partecipazione alle cinque tornate per il Solstizio d’Estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *