Festa nella Casa Massonica di Napoli per i 50 anni della Mazzini di Salerno

La loggia  Giuseppe Mazzini n. 672  di Salerno ha voluto celebrare i 50 anni dall’innalzamento delle colonne con una tornata rituale che si è tenuta lo scorso 27 ottobre in trasferta  nella Casa Massonica di Napoli (in Galleria Umberto I) per devolvere agli Asili Notturni di Torino la cifra risparmiata dall’affitto di un locale nell’Oriente di Salerno, il cui tempio non era abbastanza capiente per accogliere i tanti fratelli desiderosi di partecipare all’evento. A reggere il maglietto durante i lavori, ai quali ha preso parte anche il Gran Maestro Aggiunto Sergio Rosso oltre a tantissimi fratelli arrivati da ogni  parte d’Italia, è stato il maestro venerabile Francesco Cucco mentre l’oratore Nicola Arroccese ha tracciato nella sua tavola la storia dell’ officina. E’ intervenuto anche Antonio Carleo , maestro esperto- che ha raccontato i suoi 50 anni nella loggia. Il tronco della vedova è stato destinato ad una famiglia bisognosa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.