EVENTI DEL 2021, 29 E 30 OTTOBRE. A Tolone il XIII Simposio delle Logge Europa

Il 29 e 30 ottobre si è tenuto a Tolone, in Francia,  il Xlll Simposio Internazionale delle Logge Europa (Isel), dal titolo “L’Europa di oggi ha conservato lo spirito di fratellanza dei suoi padri fondatori?”,  la cui organizzazione è stata quest’anno a cura della Europa Provence Méditerranée n. 1960  e del suo maestro venerabile Renè Cheillan. Un evento molto atteso dopo l’emergenza Covid e un’occasione per tornare a riflettere, in un momento di grande difficoltà vissuto in modi differenti ma tutti all’insegna di speranza e attesa, sulla importanza della “convivialità delle culture” , sull’importanza l’importanza di riunirsi e proporre soluzioni e diversi punti di vista sempre ispirati agli ideali propri della Libera Muratoria.  E sulla necessità, proprio alla luce di quanto è accaduto durante la pandemia, di lavorare per riproporre con forza “l’idea di una Europa partecipe,  intesa come realtà unitaria raccogliendo la sfida, una sfida da vincere con l’impegno di tutti, di ripensare ad essa come ad un’unica nazione”,  “mantenendo  e coltivando come fondamento della solidarietà  europea le legittime differenze nazionali” e anche “riconoscendo ancora una volta che la stessa identità pluri-nazionale non si realizza compiutamente se non nell’apertura verso tutti i popoli attraverso la solidarietà con essi”.

Al Simposio, che ha mantenuto il format già sperimentato con successo durante l’incontro dell’Isel a Matera nel maggio del 2019 e al quale aveva partecipato il Gran Maestro Stefano Bisi insieme con i membri della giunta del Goi, hanno partecipato le delegazioni delle logge Europa italiane arrivate dagli Orienti di  Riccione, Cagliari, Firenze, Ispra, Catania.  E per quanto riguarda i paesi Europei Francia, Romania, Serbia, Bosnia, Belgio, Slovenia. Il dibattito, che è stato moderato da Oliver Biscaye direttore editoriale del Gruppo giornalistico La Dèpèche Midi Libre, è stato ricco di spunti esoterici e storici. Tra i relatori, Jean-Louis Lagadec Gran Maestro Provinciale di Provenza, Serge Pichard Primo Gran Sorvegliante di Provenza, Alain Laramèe fondatore della L’ Europa Provence Mediterranèè e past Secondo Gran Sorvegliante, Eric Tedeschi Gran Maestro Provinciale d Province Austrasie-Champagne- Ardenne oltre che membro del Board dell’Isel. La due giorni si è conclusa con i lavori rituali. Questa edizione ha visto due nuovi ingressi nell’Isel: la XX Settembre Risorgimento Europeo di Montegranaro (Fermo) e la A.D 17755 Europa di Zagabria (Croazia)

Il prossimo incontro internazionale è stato fissato per il 6 7 e 8 maggio 2022 a Sarajevo.             



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.