E’ online Erasmo n. 7 luglio 2020

E’ online Erasmo di luglio dedicato alla Gran Loggia 2020 Uniti nelle diversità che si terrà l’11,  Il 12 e il 13 settembre al Palacongressi di Rimini. Un appuntamento atteso dai fratelli che potranno finalmente ritrovarsi dopo questi mesi di sospensione dei lavori nei templi a causa dell’ emergenza Covid 19.

Tra i servizi di apertura: il primo evento pubblico del dopo quarantena al quale ha partecipato il Gran Maestro Stefano Bisi nel Castello di Santa Severa, a Santa Marinella, vicino Roma, dedicato alla lunga storia del Grande Oriente, nato nel 1805 a Milano; il tradizionale appuntamento calabrese per la consegna dei Premi Logoteta agli studenti della regione, che anche quest’anno ha riscosso ampio successo; l’uscita del volume a cura del professore Giovanni Greco che racconta la storia dei Gran Maestri del Goi, da Eugenio di Beauharnais, che per primo assunse il supremo maglietto del Goi, al Gm in carica Stefano Bisi.

Un articolo a firma di Gianni Eugenio Viola, sullo sfondo della nascita della psicanalisi e dei movimenti artistici del Novecento, approfondisce il tema del sogno come viaggio dell’anima, che sarà al centro di un convegno organizzato dal Servizio Biblioteca per la Gran Loggia.  Segue un omaggio a Mauro Mellini, scomparso il 5 luglio scorso, avvocato, tra i fondatori del Partito Radicale, paladino di tante battaglie per i diritti civili, uomo sensibile e di grande intelligenza che fu vicino al Goi che sostenne contro gli attacchi massofobici.

Dopo la rubrica di News&Views un approfondimento storico sulla nascita delle Nazioni Unite, 75 anni, dal sogno di pace di tre fratelli: i due presidenti americani Franklin Delano Roosevelt e Henry Truman e del premier britannico Winston Churchill. Un sogno preparato da altri straordinari liberi muratori, tra i quali Ernesto Teodoro Moneta, l’unico italiano ad aver vinto il Nobel per la pace. A lui è dedicato un ritratto reso possibile anche dal racconto inedito di Alessandra Moneta, sua discendente.

Erasmo ospita anche un’interessantissima riflessione di Elio Occhipinti e Aldo Minari sul bisogno che il mondo avrà sempre più nel prossimo futuro di management che considerino l’essere umano il focus e a maestri che sappiano indicare la giusta via. Sfoglia Erasmo

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.