E’ online Erasmo di novembre 2019

E’ online Erasmo di novembre 2019. Sulle ali della libertà oltre i muri dell’odio è il titolo del numero – in copertina l’immagine di Francisco Goya “Il sonno della ragione genera mostri” (1797) – che dedica l’apertura al convegno che si è tenuto a Terni sull’abbattimento dei pregiudizi e delle frontiere e al quale hanno preso parte Paolo Mieli, Vittorio Sgarbi, Giulio Rapetti Mogol, Andrea Galli, Giuseppe Castellini, Gerardo Greco e il Gran Maestro Stefano Bisi. In primo piano: I futuri del mondo, l’incontro organizzato a Udine nell’ambito del Seminario di Studi Massonici che viene tenuto ogni anno in memoria del fratello Antonio Celotti. Manifestazione sempre di grandissimo successo; e la presentazione del libro del Gran Maestro, Mitra e Compasso, che si è tenuto il 12 novembre a Teramo. Tra gli eventi: il terzo appuntamento con Colloquia Aedificare, tema “Orgoglio e Pregiudizio”, di cui è stato protagonista il Secondo Gran Sorvegliante Marco Vignoni; l’intitolazione di una via a Cosenza a Ettore Loizzo, tra le figure di spicco della Massoneria italiana; il secondo incontro interreligioso organizzato dal Collegio della Lombardia  sul tema del misticismo e dei maestri. Nella sezione La nostra storia, l’annuncio dell’uscita del terzo volume della monumentale e pregevole opera “I maestri della città”, a cura di Giovanni Greco, dedicata ai sindaci d’Italia, liberi muratori. Spazio come sempre alla iniziative di solidarietà, a cominciare dall’incontro che si è tenuto a Massa Marittima il 24 ottobre per fare il punto dell’iniziativa a favore della fasce più fragili della popolazione, lanciata con passione e impegno dall’associazione Massadotta; e dal primo compleanno del centro Alef di Genova.

Tante come sempre e di grande interesse le news provenienti da tutti gli Orienti d’Italia. In cultura il ricordo di Marco Valeri, sociologo, ricercatore, che ha dedicato la sua vita a combattere discriminazioni e razzismo, autore di numerose pubblicazioni, tra cui “A testa alta verso l’Oriente eterno. Liberi mura­tori nella Resistenza romana” (Mimesis, 2017), presentato sia alla Gran Loggia di Rimini, e “Il generale nero. Domenico Mondelli: bersagliere, aviato­re e ardito”, che racconta la storia del primo generale di colore italiano che era anche mas­sone, iscritto anche al Grande Oriente. In chiusura un pezzo dedicato ai 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino, a firma di Lorenzo Lombardi.

ALLEGATI
  • erasmo novembre 2019 E’ online Erasmo di novembre 2019. Sulle ali della libertà oltre i muri dell’odio è il titolo del numero – in copertina l’immagine di Francisco Goya “Il sonno della ragione genera mostri” (1797) - che dedica l’apertura al convegno che si è tenuto a Terni sull’abbattimento dei pregiudizi e delle frontiere e al quale hanno preso parte Paolo Mieli, Vittorio Sgarbi, Giulio Rapetti Mogol, Andrea Galli, Giuseppe Castellini, Gerardo Greco e il Gran Maestro Stefano Bisi. In primo piano: I futuri del mondo, l’incontro organizzato a Udine nell’ambito del Seminario di Studi Massonici che viene tenuto ogni anno in memoria del fratello Antonio Celotti. Manifestazione sempre di grandissimo successo; e la presentazione del libro del Gran Maestro, Mitra e Compasso, che si è tenuto il 12 novembre a Teramo. Tra gli eventi: il terzo appuntamento con Colloquia Aedificare, tema “Orgoglio e Pregiudizio”, di cui è stato protagonista il Secondo Gran Sorvegliante Marco Vignoni; l’intitolazione di una via a Cosenza a Ettore Loizzo, tra le figure di spicco della Massoneria italiana; il secondo incontro interreligioso organizzato dal Collegio della Lombardia<span style="mso-spacerun: yes;" data-mce-style="mso-spacerun: yes;">  </span>sul tema del misticismo e dei maestri. Nella sezione La nostra storia, l’annuncio dell’uscita del terzo volume della monumentale e pregevole opera “I maestri della città”, a cura di Giovanni Greco, dedicata ai sindaci d’Italia, liberi muratori. Spazio come sempre alla iniziative di solidarietà, a cominciare dall’incontro che si è tenuto a Massa Marittima il 24 ottobre per fare il punto dell’iniziativa a favore della fasce più fragili della popolazione, lanciata con passione e impegno dall’associazione Massadotta; e dal primo compleanno del centro Alef di Genova.<!-- [if gte mso 10]> <img src="data:image/gif;base64,R0lGODlhAQABAIAAAAAAAP///yH5BAEAAAAALAAAAAABAAEAAAIBRAA7" data-wp-preserve="%3Cstyle%3E%0A%20%2F*%20Style%20Definitions%20*%2F%0A%20table.MsoNormalTable%0A%09%7Bmso-style-name%3A%22Tabella%20normale%22%3B%0A%09mso-tstyle-rowband-size%3A0%3B%0A%09mso-tstyle-colband-size%3A0%3B%0A%09mso-style-noshow%3Ayes%3B%0A%09mso-style-priority%3A99%3B%0A%09mso-style-parent%3A%22%22%3B%0A%09mso-padding-alt%3A0cm%205.4pt%200cm%205.4pt%3B%0A%09mso-para-margin-top%3A0cm%3B%0A%09mso-para-margin-right%3A0cm%3B%0A%09mso-para-margin-bottom%3A10.0pt%3B%0A%09mso-para-margin-left%3A0cm%3B%0A%09line-height%3A115%25%3B%0A%09mso-pagination%3Awidow-orphan%3B%0A%09font-size%3A11.0pt%3B%0A%09font-family%3A%22Calibri%22%2C%22sans-serif%22%3B%0A%09mso-ascii-font-family%3ACalibri%3B%0A%09mso-ascii-theme-font%3Aminor-latin%3B%0A%09mso-hansi-font-family%3ACalibri%3B%0A%09mso-hansi-theme-font%3Aminor-latin%3B%0A%09mso-bidi-font-family%3AArial%3B%0A%09mso-bidi-theme-font%3Aminor-bidi%3B%0A%09mso-fareast-language%3AEN-US%3B%7D%0A%3C%2Fstyle%3E" data-mce-resize="false" data-mce-placeholder="1" class="mce-object" width="20" height="20" alt="<style>" title="<style>" /> <![endif]-->Tante come sempre e di grande interesse le news provenienti da tutti gli Orienti d’Italia. In cultura il ricordo di Marco Valeri, sociologo, ricercatore, che ha dedicato la sua vita a combattere discriminazioni e razzismo, autore di numerose pubblicazioni, tra cui “A testa alta verso l’Oriente eterno. Liberi mura­tori nella Resistenza romana” (Mimesis, 2017), presentato sia alla Gran Loggia di Rimini, e “Il generale nero. Domenico Mondelli: bersagliere, aviato­re e ardito”, che racconta la storia del primo generale di colore italiano che era anche mas­sone, iscritto anche al Grande Oriente. In chiusura un pezzo dedicato ai 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino, a firma di Lorenzo Lombardi.<!-- /wp:paragraph --><!-- wp:paragraph --><!-- /wp:paragraph --><!--EndFragment--><br />

    Dimensione: 4 MB



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.