E’ online Erasmo di dicembre 2021

E’ online Erasmo di dicembre 2021. Il numero è dedicato al Solstizio d’inverno (in copertina Impressioni Il levare del sole del pittore francese Claude Monet, realizzato nel 1872)  e alle feste solitamente organizzate dai fratelli del Goi per il ritorno della luce. Dopo la pausa forzata dello scorso anno dovuta al Covid, a dare inizio alle celebrazioni  il Collegio della Toscana con Lucca, seguito dal Collegio della Campania, che ha tenuto una tornata rituale nella casa massonica di Napoli. Segue, sempre in tema di Solstizio, un articolo di Tonino Nocera, che spiega la ricorrenza astronomica in chiave esoterica e massonica.

Spazio poi all’iniziativa della Fondazione del Goi che il 2 dicembre ha presentato al Vascello il volume di Fabio Martini “Nathan e l’invenzione di Roma” , all’evento dedicato a Dante che si è tenuto il 27 novembre a Sansepolcro e al quale ha partecipato il Gran Maestro, alla manifestazione Son et Lumier del Collegio della Lombardia. Ricordati tra i grandi massoni del passato il giurista, patriota e scienziato (scoprì in anticipo su tutti l’elettromagnetismo) Giandomenico Romagnosi, che fu tra i fondatori del Grande Oriente; il poeta, letterato e libero muratore Giosuè Carducci nell’anniversario del nobel, primo italiano a conquistarselo e unico nella storia del premio ad avere avuto l’onore di riceverlo nella sua abitazione, perché malato e impossibilitato a recarsi in Svezia; il sindaco di Catanua e fratello Giuseppe Pizzarelli. Seguono le news e una rievocazione del terremoto che colpì il 27 dicembre 1908 la Sicilia e la Calabria e che vide la Massoneria in prima linea nel portare aiuti alle popolazioni colpite dal sisma.

In chiusura un articolo su Mozart nel duecentotrentesimo anniversario dalla morta avvenuta a Vienna il 5 dicembre 1791. SFOGLIA ERASMO

ALLEGATI


Un commento a “E’ online Erasmo di dicembre 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.