E’ online Erasmo di aprile 2022

E’ online Erasmo di aprile 2022, un numero speciale dedicato alla Gran Loggia 2022 Scienza e Conoscenza, che si è tenuta al Palacongresso di Rimini l’8 e 9 aprile. Una due giorni rdi lavori rituali, ma anche particolarmente ricca di eventi dedicata ai principali temi attualità.

In apertura l’appassionata allocuzione del Gran Maestro Stefano Bisi, che ha parlato della guerra in Ucraina, dell’ urgenza di costruire la pace, dei difficili anni di pandemia e del modo positivo in cui la Comunione ha reagito all’emergenza e si è rafforzata, delle battaglie vinte, come quella giudiziaria contro l’ex procuratore di Palmi Agostino Cordova e delle altre da vincere, Palazzo Giustiniani in primis.

Poi un focus su Palazzo Giustiniani, storica sede scippata al Goi dal fascismo e mai restituita alla Comunione, che attende per il prossimo ottobre il verdetto del Consiglio di stato. Seguono articoli sui convegni, dibattiti, mostre (una su Ernesto Nathan e l’altra filatelica su Mazzini) presentazione di libri che si sono tenuti nel corso della manifestazione, alla quale si sono accreditate cinquemila persone in ciascuna delle due giornate e 30 delegazioni di istituzioni massoniche straniere, tra cui la Gran Loggia di Ucraina e la Gran Loggia di Russia, e che hanno visto la partecipazione di ospiti di grande prestigio, come Paolo Mieli, saggista, storico e giornalista, Alessandro Campi, professore ordinario di Scienza Politica e Relazioni Internazionali all’Università di Perugia e  Alessandro Barbano giornalista, condirettore del “Corriere dello Sport”. E ancora  Nino Cartabellotta, medico, tra gli esperti più autorevoli di ricerca e sanità del nostro Paese nonché  presidente della Fondazione Gimbe, Fabio Martiini, giornalista de “La Stampa” e autore del volume “Nathan e l’invezione di Roma”, gli storici Gian Mario Cazzaniga e Fulvio Conti, di Edoardo Camurri, volto noto della Tv e dei filosofi Maurizio Ferraris e Stefano Moriggi

Sfoglia Erasmo

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.