Dopo Genova, Mozart e il Flauto Magico protagonisti a Sanremo

Il genio di Mozart ancora protagonista in Liguria. Dopo il successo del concerto a  Genova, sabato 31 marzo alle 17, presso la Libreria La Fenice di Sanremo, con Vitaliano Gallo al fagotto e Giancarlo Bacchi al contrabbasso  si è tenuta una conferenza musicale sul ‘Flauto Magico’.Un’opera che Mozart scrisse due mesi prima della sua morte e che fu accolta subito con grande interesse dal pu bblico.
‘Il Flauto Magico’ ha una trama densa di significati esoterici e massonici: morte e rinascita, rapporto tra terreno e ultraterreno, iniziazione e prova come cammino per giungere alla luce della conoscenza.
La vicenda, ambientata nell’Antico Egitto, ha un’alternanza di riferimenti al giorno e alla notte, si sviluppa lungo un graduale passaggio dalle tenebre dell’inganno e della superstizione, verso la luce della sapienza solare, al quale corrisponde un progressivo capovolgimento di prospettiva nel ruolo dei buoni e dei malvagi, i cui poli contrapposti sono rappresentati da Sarastro e dalla Regina della Notte, Astrifiammante. (fonte: Newsletter Goiliguria)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.