Dante, Nathan…e l’Italia che riparte nella mostra filatelica dell’Aifm inaugurata in Gran Loggia e una chicca su Napoleone

Con l’inaugurazione da parte del Gran Maestro Stefano Bisi della mostra dell’Associazione Italiana di Filatelia Massonica dedicata alle “Stelle” delle Goi, quei fratelli che con la loro opera hanno nobilitato l’ Istituzione, ha preso il via al Palacongressi di Rimini la Gran Loggia 2021.  Uno spazio speciale, all’interno dell’esposizione, è stato riservato in coincidenza con il centenario della morte, a Ernesto Nathan (5 ottobre 1848 – 9 aprile 1921) che guidò la Comunione dal 1896 al 1903 e dal 1917 al 1919 e fu indimenticabile sindaco di Roma dal 1907 al 1913. In sua memoria è stato realizzato anche un folder  con due buste celebrative con il francobollo emesso il 9 aprile  giorno dell’anniversario della sua scomparsa dalle Poste Italiane e due diversi annulli speciali.

L’Aifm ha realizzato anche una busta celebrativa della Gran Loggia in corso e per l’annullo speciale che come di consueto verrà rilasciato dal servizio temporaneo filatelico di Poste Italiane e il tema è quello conduttore dei lavori “Fratelli in cammino per riveder le stelle” . Il francobollo (serie “Turistica” del 2021)  mostra alcune vedute delle nostre città piu’ importanti e riporta il motto “L’Italia riparte”. L’Associazione ha voluto ricordare anche i 700 anni dalla morte di Dante realizzando una busta con il francobollo “l’inferno” emesso il 14 settembre dalle Poste Italiane e l’annullo FDC dell’ufficio postale di Ravenna. E infine una chicca su Napoleone…Una lettera a lui inviata come Cittadino Generale in capo e da lui controfirmata.

In mostra anche



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.