Chieti. Il rinnovamento sotto la volta stellata

La sera del 22 giugno, a Chieti, presso una  dimora di campagna risalente al XVII secolo e sotto un favorevole cielo stellato, si è tenuta la Festa del Solstizio d’estate secondo il Rito di San Giovanni. La tornata organizzata dal Collegio di Abruzzo e Molise ha visto lavorare le logge  della Circoscrizione. La conduzione dei lavori è stata affidata alla officina Gabriele d’Annunzio (n. 1503) di Pescara e al suo Maestro Venerabile, Roberto De Rosa. Più di ottanta Fratelli sedevano tra le colonne del Tempio, allestito nell’antico giardino; mentre all’Oriente, oltre al fratello Andrea Ricci Presidente del Collegio Circoscrizionale, sedevano Fabrizio De Ferri Giudice della Corte Centrale, Fausto Bellante Consigliere dell’Ordine e Luciano Artese ex Presidente del Collegio Circoscrizionale.Il luogo di grande suggestione, la numerosa partecipazione di fratelli sia tra le Colonne che all’Oriente, e il rituale hanno reso la serata particolarmente emozionante.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.