Cento anni fa finiva la Prima Guerra Mondiale. Il Grande Oriente ha reso omaggio ai caduti

Il Gran Maestro a Villa Giusti

Il 4 novembre di 100 anni fa ebbe fine la Prima Guerra Mondiale. Una data in cui l’Italia celebra le forze armate e l’unità nazionale che si completò con la liberazione di Trento e Trieste. Il  Grande Oriente ha reso idealmente omaggio alle vittime di quel sanguinoso conflitto che si consumò tra il luglio del 1914 e il novembre del 1918 coinvolgendo le principali potenze dell’epoca e ridisegnando la mappa del mondo intero, con una serie di convegni e iniziative. Il 29 settembre scorso il Gran Maestro Stefano Bisi si è recato a Padova a Villa Giusti,  dove venne firmato l’armistizio con l’Austria, per deporre una corona d’alloro e commemorare i caduti. Nel corso della cerimonia è stato anche letto il testo della dichiarazione ufficiale della fine delle ostilità e nel pomeriggio.



3 commenti a “Cento anni fa finiva la Prima Guerra Mondiale. Il Grande Oriente ha reso omaggio ai caduti

  1. Giusto ricordare quanti morirono durante la “Grande Guerra”: perché quasi in ogni famiglia si piansero giovani vittime e perché i più giovani comprendano gli orrori che accompagnano ogni conflitto.

  2. Una bellissima iniziativa che rende il giusto omaggio ai caduti, poiché come affermava il grande Ungaretti:”la memoria è àncora di salvezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.