A Cairo Montenotte tornata dedicata alla solidarietà

Nella Casa Massonica di Cairo Montenotte, nel savonese, il 4 marzo scorso si è tenuta una tornata dedicata alla solidarietà. A organizzare l’evento la loggia “Canalicum”. “I principi della solidarietà massonica. L’esempio degli Asili Notturni di Torino. Il ruolo della Federazione Italiana Solidarietà Massonica” è stato il tema al centro dell’incontro al quale sono intervenuti il Gran Maestro Aggiunto Sergio Rosso e  Marco Cauda segretario della Fism. Il Gma ha tenuto in particolare a illustrare  l’opera svolta dalla onlus torinese e dalle associazioni non profit paramassoniche seguite dalla Federazione su tutto il territorio nazionale, sottolineando differenze e punti d’incontro tra percorso iniziatico e percorso solidale all’interno dell’Istituzione. Cauda, a sua volta, si è soffermato sui principali meccanismi che determinano l’azione solidaristica. L’argomento ha suscitato interesse e numerosi fratelli hanno preso la parola, , in particolare il Presidente del Collegio Circoscrizionale della Liguria Carlo Alberto Melani, che ha auspicato che quanto viene fatto in Liguria per le fasce deboli della popolazione possa rappresentare un lavoro di rete che coinvolga tutti gli Orienti della regione. Ha inoltre illustrato, insieme al Fratello Fabrizio Mariotti, il progetto (in via di realizzazione) per l’apertura di un ambulatorio di odontoiatria sociale nella città di Genova.sul modello della quale stanno nascendo su tutto il territorio numerose realtà impegnate accanto ai più fragili – e il ruolo della Fism, che coordina e sostiene la creazione di associazioni di volontariato, mettendole anche in grado di fare rete in un settore così importante come quello dell’aiuto ai più bisognosi. Tantissimi i fratelli  provenienti dagli Orienti di Imperia, Diano Marina, Savona e Genova. Tra i presenti  il Gran Rappresentante dell’Uruguay, Oratore e Ispettori del Collegio dei Maestri Venerabili della Liguria, i Maestri Venerabili ed i rappresentanti delle logge Adriano Lemmi n°864 di Torino; Stella d’Italia n°382 di Genova; Simone Schiaffino n°93 di Savona: Ennio Battelli n° 1015 di Diano Marina; Pensiero e Azione n°513 di Genova; Priamar n° 1215 di Albisola Marina; Cheope n°560 di Savona; XX Settembre n°829 ci Savona; Ligustica n°1029 di Varazze ; Mazzini n°831 di Albenga; Sabazia n°96 di Savona.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.