Atto vandalico contro Casa Massonica di Perugia. La solidarietà del sindaco di Norcia

Solidarietà al Grande Oriente e alla Massoneria perugina è stata espressa dal sindaco di Norcia Nicola Alemanno dopo l’atto vandalico di cui è stata oggetto la Casa Massonica di Perugia, la cui targa è stata imbrattata da scritte ingiuriose. “Ciao Stefano  -ha scritto il sindaco al Gran Maestro Stefano Bisi- Ho avuto le immagini di ciò che hanno combinato questi deficienti. Non saranno certo loro a intimidirvi o a fermare la vostra azione”.



1 commenti a “Atto vandalico contro Casa Massonica di Perugia. La solidarietà del sindaco di Norcia

  1. il clima di xenofobia crescente nei confronti del ‘ diverso ” a partire dai migranti per arrivare ai massoni , delinea un arco di crisi dei valori della accoglienza e del confronto che la Massoneria ha il dovere storico di contrastare riaffermando la sua triade fondativi a tutti i livelli iniziatici ma anche profani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *