Assegnato il Premio “Vincenzo Sciamè” riservato ai ragazzi dei Licei artistici di Roma

foto 2Domenica 20 marzo nel Centro Culturale Polifunzionale di “Casa Nathan’ , a Roma, alla presenza di insegnanti, studenti, genitori e di un folto pubblico, ha avuto luogo la premiazione degli allievi maturandi dei Licei Artistici della Provincia di Roma,  concorrenti al Premio “Vincenzo  Sciamè” 1° edizione, e ammessi alla mostra collettiva inaugurata il 14 marzo. Hanno partecipato al concorso gli allievi dei Licei Artistici : J. Romani di Velletri,  Enzo Rossi di Roma, C. G. Argan di Roma,  Caravillani di Roma , Guglielmotti di Civitavecchia. La Giuria, dopo attento esame delle 19  opere ammesse al concorso, ha conferito il 1° Premio all’opera “Dettagli”  di Stefano Borgi, Liceo Artistico di Civitavecchia   con la seguente motivazione: Per aver saputo leggere e interiorizzare le più intime sensazioni della pittura di Vincenzo Sciamè, dando una sapiente interpretazione della sua poetica e rifuggendo al tempo stesso dalla facile riproduzione. Nel processo creativo l’autore, con buona abilità tecnica, ha lottato per far fronte alle insidie del rosso, che si percepisce sotto le sofferenti velature, affrontandolo con determinazione per poi, reso più docile, virarlo definitivamente verso un grigio del tutto personale e originale.Borgi opera scelte coraggiose dimostrando un buon livello di maturità e rimane tuttavia in sintonia con i temi richiesti, avendo raggiunto la consapevolezza che il gioco della presenza/assenza, tanto caro a Sciamè, può essere affidato a soli pochi dettagli.

La Giuria ha espresso pure un particolare riconoscimento artistico per le seguenti opere: “Oltre”  di Federica Cela, Liceo Artistico di Velletri;“La lettura”  di Alessio De Girolamo, Liceo Artistico di Civitavecchia; “Rosso Sciamè”     di Sara Anna Gaeta, Liceo Artistico C. G. Argan, Roma.

La Giuria, inoltre, ha ritenuto di segnalare con menzione speciale il Liceo Artistico “Guglielmotti” di Civitavecchia per i risultati artistici conseguiti .A tutti gli allievi è stato consegnato un Attestato di  Partecipazione al Premio “Vincenzo Sciamè”. L’iniziativa è stata ideata e sostenuta dalla Garibaldi-Pisacane di Ponza-Hod n.160 di Roma, che ha voluto rendere omaggio a Vincenzo Sciamè, suo membro onorario, passato all’Oriente Eterno,  un artista che ha dedicato la vita all’arte. Grande impegno è stato messo in campo anche dal fratello Salvatore Rondello, della  Malachia de Cristoforis n. 567.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.