Ancora Massoneria ad Urbinoir. Appuntamento fino al 25 novembre

urbinoir-22-25-novembre-2016Anche quest’anno si parlerà di Massoneria nell’ambito di Urbinoir, la rassegna sul noir promossa da alcuni anni dall’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.  “Trilli Diabolici e Nature Morte: Crimes for Art’s Sake” è il titolo dell’edizione 2016 che è dedicata al delitto nell’arte e nella musica e si articolerà dal 22 al 25 novembre con una fitta scaletta di eventi in varie sedi di Urbino.

Sarà Marco Rocchi, docente dell’ateneo urbinate, appassionato studioso di cose massoniche ed ex maestro venerabile della Loggia Antonio Jorio di Pesaro del Grande Oriente d’Italia, a portare in programma l’argomento Massoneria con una conferenza intitolata  “Il Marat assassiné di David: storia di un quadro e di una fratellanza massonica”. L’intervento è il primo della giornata di lavori del 23 novembre – con inizio alle ore 10 – presso la Biblioteca di Lingue in Piazza Rinascimento. Non è la prima volta che Rocchi tiene conferenze a Urbinoir con queste sfumature affrontando temi diversi in linea con le varie edizioni.

Nel fitto elenco di eventi e protagonisti dei quattro giorni compaiono anche i nomi di altri due esponenti della Loggia Antonio Jorio. Davide Riboli con “Musiche per fieri pasti” presenterà un ascolto guidato ad alcuni brani musicali, mentre Luigi Maria Bianchini terrà una relazione su “Artemisia Gentileschi e il suo Giuditta e Oloferne, varie tonalità di giallo”. Riboli e Bianchini sono in scaletta il 23 e il 24 novembre (cfr. programma allegato).

 

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.