“Anatomia dei quadri di loggia nelle loro forme simboliche e allegoriche” di Percy John Harvey

Quadro di loggia del XVIII secolo

“Anatomia dei quadri di loggia nelle loro forme simboliche e allegoriche” di Percy John Harvey (Edizioni Mediterranee, 2015)  è il libro che il Servizio Biblioteca del Grande Oriente presenterà Il 12 ottobre a Roma alle 18,30. Vi parteciperanno il professor Bernardo Nante (Universidad del Salvador di Buenos Aires) e il Grande Oratore Claudio Bonvecchio. I relatori illustreranno le possibilità della tecnica dell’”Immaginazione attiva” applicata allo studio dei quadri di loggia. Il Quadro di Loggia è una modalità di descrizione del Rituale del grado mediante immagini; viene tracciato sul pavimento della Loggia oppure su un quadro che si pone a terra in occasione delle cerimonie. In questo libro l’autore analizza e spiega le relazioni esistenti tra i testi classici della massoneria e le immagini presenti in esso. Al di là della sua complessità e dei suoi significati, il Quadro di Loggia è l’elemento simbolico essenziale per tutti i riti massonici, una sorta di promemoria che riunisce i principali simboli del grado. In senso più tecnico si può aggiungere che, in virtù della sua forma grafica, il Quadro di Loggia è una rappresentazione sinottica della Loggia stessa. La sua rappresentazione permette di trasformare un locale ordinario o un Tempio massonico in una Loggia. La sua sola presenza, associata alle luci del rito, autorizza lo svolgimento dei Lavori della Loggia, e senza di esso non può esservi una cerimonia. Percy John Harvey, di origine e cultura franco-britannica, oltre ad occuparsi, come ingegnere, di sistemi di automazione in ambito aeronautico e spaziale, è appassionato di iconografia religiosa e di ermeneutica. In quest’opera egli espone le sue osservazioni e le riflessioni elaborate nel corso di un trentennio di pratica massonica.

Claudio Bonvecchio è professore ordinario di Filosofia delle Scienze Sociali, coordinatore del dottorato in Filosofia delle Scienze Sociali e Comunicazione Simbolica all’Università degli Studi dell’Insubria (Varese) e membro di numerosi comitati scientifici e di prestigiosi istituti di ricerca italiani e stranieri. Tra le sue pubblicazioni dedicate alla simbologia e al mito politico: Il sacro e la cavalleria (2005), Esoterismo e massoneria (2007), I viaggi dei filosofi (2008), La magia e il sacro (2010).

Bernardo Nante insegna Filosofia della religione e Mitologia generale e comparata all’Universidad del Salvador di Buenos Aires. E’ presidente della Fundación Vocación Humana. Studioso delle relazioni tra filosofia, antropologia e religione, si è occupato in particolare delle fonti alchemiche del pensiero junghiano. E’ curatore dell’edizione in lingua spagnola di alcuni volumi delle opere di Jung e del Libro rosso.



2 commenti a ““Anatomia dei quadri di loggia nelle loro forme simboliche e allegoriche” di Percy John Harvey

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *