Al Livorno Music Festival la Massoneria ha premiato gli studenti

Grande il successo anche quest’anno del “Livorno Music Festival”, che dal 25 agosto all’8 settembre ha organizzato 11 concerti con noti musicisti italiani e stranieri. Sotto la Direzione Artistica del maestro Vittorio Ceccanti hanno avuto la possibilità di esibirsi anche giovani professionisti provenienti da vari Conservatori europei. L’Oriente di Livorno ha, per la terza volta, sponsorizzato l’iniziativa, con borse di studio per 2500 euro che sono state consegnate nella serata finale dal Presidente dell’Oriente Paolo Pilloni e dal Gran Maestro Onorario Massimo Bianchi. L’iniziativa rientra nell’ormai consolidata tradizione della Massoneria livornese, che, da alcuni anni, finanzia borse di studio destinate ai migliori alunni delle scuole intitolate a Massoni illustri. Gli organizzatori della manifestazione, patrocinata dalla Diocesi e dalla Provincia in compartecipazione con il Comune e la Regione, hanno pubblicamente ringraziato il Grande Oriente d’Italia per il contributo finanziario utile a premiare gli studenti che si sono distinti nei corsi di perfezionamento.


1 commenti a “Al Livorno Music Festival la Massoneria ha premiato gli studenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *