Al convegno della Voluntary Action History Society a Liverpool si è parlato degli Asili Notturni di Torino

Tra il 13 e il 15 luglio si è tenuto, presso l’Università di Liverpool, un convegno in occasione dei 25 anni della Voluntary Action History Society (VAHS). Questa associazione, sorta nel 1991, è un unicum all’interno del panorama accademico perché si propone di promuovere studi e ricerche storiche sulla carità, sulla filantropia e sul Terzo Settore. Si è trattato di un evento di notevole importanza che ha richiamato studiosi da tutto il mondo anglosassone (dalla Scozia all’Australia) nonché ricercatori europei (nello specifico Francia, Norvegia e Germania).

Tra i relatori, a rappresentare l’Italia, c’era il dottor Demetrio Xoccato, da tempo collaboratore del Centro di Ricerche Storiche sulla Libera-Muratoria di Torino.  Il suo intervento si è soffermato sulla storia degli Asili Notturni, descrivendone le vicende che portarono alla sua fondazione nel 1886 e i primi anni di vita, sino all’avvento del fascismo (1925). La relazione, seguita con molto interesse, sarà poi raccolta in un volume, a cura della  VAHS, che conterrà gli atti del convegno e che sarà edito a fine anno presso la Cambridge Scholars Publishing. (MN)

Per maggiori informazioni vedi: http://www.vahs.org.uk/2016-conference/



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.