Massoneria, il Gran Maestro Bisi a Genova: “Il pregiudizio colpisce liberi cittadini che giurano sulla Costituzione”/Video Vista Tv

“Noi siamo cittadini che al momento dell’ingresso nel GOI giuriamo sulla Costituzione della Repubblica, su quella Carta redatta dalla Commissione dei 75 presieduta proprio da un Massone:Meuccio Ruini”.  Le parole del Gran Maestro Stefano Bisi, che  martedì 12 giugno a Genova ha presentato il suo libro “Massofobia, l’Antimafia dell’Inquisizione”. Il volume racconta le vicende legate all’indagine della Commissione Parlamentare d’inchiesta presieduta da Rosy Bindi sul fenomeno delle mafie che ha fatto sequestrare gli elenchi dei massoni di Sicilia e Calabria del GOI e di altre Obbedienze.

.
“Genova è una città in cui si accostano troppo facilmente Obbedienze serie e certificate come la nostra a presunte ‘logge’ intestate a volatili che non hanno nulla a che vedere con la Massoneria, anche se si autodefiniscono tali. Subiamo ogni giorno atti discriminatori come non succedeva da molto tempo. La nostra è una battaglia laica per la salvaguardia e la difesa dei diritti associativi di tutti. Un copione che ricalca quanto già vissuto nel 1925”, sottolinea Bisi.
L’incontro si  è tenuto presso la sala congressi Bi.Bi. Service in via XX Settembre 41 a Genova.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.