Genova, presentato il progetto di restauro di Villa Durazzo Pallavicini

Stracolma il 10 giugno scorso la Sala dei Passi Perduti della Casa Massonica genovese di Via La Spezia dove si è tenuta  la conferenza di presentazione del progetto relativo al restauro complessivo di Villa Durazzo Pallavicini, immane e ventennale lavoro degli architetti Silvana Ghigino e Fabio Calvi. Iniziativa, sotto l’egida del Grande Oriente d’Italia e la curatela della Commissione Cultura del Collegio della Liguria — fortemente voluta dal Fratello Paolo Lanza e dalla sua Officina, di cui è Maestro Venerabile, la Trionfo Ligure n.90. L’architetto Ghigino ha illustrato al pubblico  il senso dell’iniziativa, spiegando che è un percorso professionle che intreccia con emozioni spirituali e dando conto della natura intimamente massonica del Parco, che è un vero e proprio unicum nel panorama nazionale ed internazionale della progettualità architettonica ottocentesca: lo straordinario risultato della convergenza di valori realmente ispiratori e azioni concretissime tese a realizzarli.Sono poi intervenuti i Fratelli Paolo Lanza e Giovanni Anania, della Trionfo Ligure, che hanno
testimoniato l’enormita’ dello sforzo perseguito. Ha concluso il Presidente del Collegio della Liguria Carlo Alberto Melani – che ha impegnato l’attenzione della Comunione massonica ligure sul progetto così come quella del Goi per il tramite del Vicepresidente della Commissione Nazionale Diffusione Pensiero Massonico, Marco Riolfo.



1 commenti a “Genova, presentato il progetto di restauro di Villa Durazzo Pallavicini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *