2020, Erasmo si rinnova

Nuovi colori, tre colonne, un carattere più grande per rendere la lettura più facile, un maggior numero di foto. Erasmo, il notiziario del Goi, con il primo numero del 2020 sperimenta una nuova veste grafica, rinnovandosi anche nella sua versione online, che ora è scaricabile in formato sfogliabile e contiene collegamenti ipertestuali. 

“Andiamo avanti uniti”, il titolo in copertina, con l’immagine fortemente simbolica del melograno, tratta dall’affresco del ninfeo della villa di Livia, risalente ad epoca romana, 40-20 a.C., custodito nel Museo nazionale romano, sezione di palazzo Massimo alle Terme.  

2020, il futuro ci attende è il tema dell’articolo di apertura,  sulle grandi sfide che si profilano all’orizzonte del nuovo millennio: dai diritti umani all’ambiente, dalla salute al lavoro, allo sviluppo tecnologico, all’istruzione. Seguono approfondimenti e riflessioni sull’emergenza climatica a firma di Gianmichele Galassi e Lorenzo Lombardi e sull’istruzione a firma di Giovanni Greco, che propone una anticipazione del prossimo speciale di Massonicamente, dedicata ai maestri elementari.  

Spazio anche all’evento che si è tenuto a Sanremo in occasione dei 100 anni del fratello Orazio Raimondo, che fu sindaco della città dei fiori; al Concerto dell’Epifania, organizzato con grande successo e finalità solidali a Lucca; alla tradizionale cerimonia delle logge romane alla Fosse Ardeatine; alla Giornata della memoria delle vittime della Shoah, milioni di persone, tra cui anche 200 mila massoni; alla visita al Vascello di una delegazione dell’Ambasciata spagnola; alle iniziative annunciate dal Servizio Biblioteca e alle news provenienti da tutti gli Orienti d’Italia.

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.