Valdesi, la festa della libertà del 17 febbraio

Il Grande Oriente d’Italia, nel solco delle sue tradizioni storiche, esprime la sua vicinanza alla comunità valdese in occasione della ricorrenza del 17 febbraio. In quella data il Re Carlo Alberto concesse i diritti civili alla minoranza protestante valdese ponendo fine a secoli di persecuzioni.

Nelle borgate delle valli valdesi i falò che la sera del 16 si accendono in ricordo dell’avvenimento rappresentano una gioiosa festa di libertà e di conquista della coscienza. La ricorrenza non è perciò limitata a un ristretto ambito di persone ma è una festa da estendere in tutto il paese nel ricordo e nell’affermazione continua di principi basilari nella vita dei singoli e delle società.

Il 17 febbraio nel sito della Chiesa Valdese



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.